The news is by your side.

L’Abruzzo alla corte di Donald Trump, importante candidatura della nostra come “Regione d’Onore Niaf 2020”

2

L’Aquila. Si è riunita oggi, a Palazzo Silone, all’Aquila, la giunta regionale presieduta dal presidente Marco Marsilio. Su proposta del presidente, sono stati adottati i provvedimenti conseguenti la candidatura della Regione Abruzzo come ‘Regione d’Onore Niaf 2020’.

Si tratta di un importante riconoscimento conferito all’Abruzzo dalla National italian American Foundation (NIAF), con sede a Washington, che raggruppa autorevoli esponenti della comunità italo-americana negli USA e ogni anno ad ottobre, riunisce a Washington i più importanti esponenti del mondo politico, della cultura e della finanza, alla presenza del presidente degli Stati Uniti.

Per la Regione Abruzzo rappresenta l’opportunità di stringere relazioni istituzionali di alto profilo, rafforzando rapporti e scambi, e di promuovere l’economia e l’imprenditorialità regionale.

“Siamo onorati di questo riconoscimento – ha detto il presidente della Regione Abruzzo, Marco Marsilio – Sviluppare i rapporti e promuovere il territorio è fondamentale per aumentare l’attrattività turistica della nostra regione. Per la Regione Abruzzo gli appuntamenti di questo 2020 rappresenteranno quindi l’opportunità di stringere relazioni istituzionali di alto profilo rafforzando rapporti e scambi e di promuovere l’economia e l’imprenditorialità regionale”.

Su un altro versante, all’esame dell’esecutivo regionale, su proposta dell’assessore Nicoletta Verì, la nomina di Nicola D’Alterio quale direttore generale dell’istituto zooprofilattico sperimentale dell’Abruzzo e del Molise ‘G.Caporale’. Il procedimento ha previsto un apposito avviso pubblico, indetto dalla Regione Abruzzo, di concerto con la Regione Molise. La Giunta ha approvato anche lo schema di contratto di prestazione d’opera intellettuale e il prospetto degli obiettivi assegnati al direttore generale dell’IZS.

Istituita, inoltre, la commissione regionale per la malattia diabetica, per la promozione e il monitoraggio per l’assistenza ai pazienti diabetici adulti e pediatrici. Nominati anche i componenti.

Infine, rilasciata autorizzazione e accreditamento dell’unità di raccolta fissa sangue presso l’ospedale di Castel di Sangro della ASL 1 Avezzano-Sulmona-L’Aquila.

Articoli più letti

Ultimi articoli