The news is by your side.

La Giunta regionale si è riunita questo pomeriggio a L’Aquila per l’esame di numerosi provvedimenti amministrativi. Ecco quanto all’ordine del giorno

32

L’Aquila. Su proposta dello stesso Presidente Marsilio, l’esecutivo ha approvato una prima delibera che riguarda la rimodulazione dell’intervento già finanziato nel 2015 per l’adeguamento e la messa in sicurezza dello svincolo di collegamento della strada comunale “Aldo Moro”, sostituito con l’intervento di manutenzione sulla S.S. 17 “dell’Appennino Abruzzese e Appulo Sannitico” su richiesta del Comune di Scoppito. L’importo è di € 83.000,00, di cui €40.000,00 di risorse regionali. Un altro provvedimento concerne la rimodulazione di un contributo già assegnato nel 2017 per la viabilità “delle Gole”. Il contributo viene utilizzato su richiesta del Comune di Celano, per la manutenzione del manto stradale di via Andrea Argoli. Si tratta di un importo complessivo di € 60.000,00. Le risorse regionali sono pari a € 40.000,00.

E’ stato inoltre illustrato il progetto di legge che istituisce l’Agenzia Regionale della Protezione Civile. La proposta, che si compone di 12 articoli, fornisce un sostanziale contributo al miglioramento della capacità di risposta negli interventi che la Regione Abruzzo deve realizzare in situazioni d’emergenza. L’istituzione dell’Agenzia consente lo snellimento delle procedure amministrative. L’Agenzia avrà a disposizione risorse organizzative ed economiche nell’ambito degli indirizzi conferiti dalla giunta regionale. Il provvedimento è stato inserito all’ordine del giorno per l’approvazione nella prossima seduta.

In riferimento al PAR FSC 2007-2013 e Patto per il Sud – Abruzzo – FSC 2014 – 2020 è stata approvata dalla giunta una proposta di riprogrammazione PSRA/24 con indicazione di altri interventi prioritari. Si dà il via alla riprogrammazione di risorse che sono già disponibili per la viabilità nel tratto della SS 16 ricompreso tra Montesilvano e Città Sant’Angelo per un investimento pari a € 3,20 milioni. Inoltre, sempre avendo riguardo a risorse già immediatamente disponibili, si fa fronte al programma Aree Interne, nell’ambito della strategia nazionale per le aree interne, per un importo pari ad otto milioni, limitatamente alla prima annualità (che prevede un impegno pari ad un milione di euro). Vengono inoltre individuate ulteriori priorità di intervento per risorse che venissero eventualmente a generarsi. Priorità è accordata ai Contratti di Sviluppo, agli Accordi di Sviluppo ed agli Accordi di Innovazione che prevedono investimenti complessivi da parte delle Industrie private per M€ 250, mediante assegnazione di un contributo regionale che varierà tra i 7 e i 9 milioni di euro. Altra priorità è assegnata all’intervento in favore del Comune di Pescara per la realizzazione della sede della “Lega Navale di Pescara” e al finanziamento di proroga della convenzione in essere con FORMEZ P.A. per l’assistenza tecnica. Infine, in favore dell’implementazione del Patto per il Sud, al fine del reperimento di ulteriori risorse sempre tese al finanziamento delle attività di assistenza tecnica.

La giunta regionale inoltre, su proposta dell’assessore Guido Quintino Liris ha approvato il disegno di legge regionale con cui viene approvato il bilancio di previsione 2018-2020 dell’Agenzia Sanitaria Regionale, ASR Abruzzo ed ha individuato, con ulteriore provvedimento, i profili professionali destinati a coprire le quote di riserva anno 2018 per i disabili ai sensi della Legge n.68 del 99. Si tratta di 4 unità di categoria D (profilo di specialista tecnico – ingegnere), da assegnare ai Servizi di Genio Civile, nonché di 3 unità di categoria D (profilo di specialista amministrativo), da impiegare nei procedimenti generali, ai sensi della legge 689 dell’81.

Su proposta dell’assessore Liris si è proceduto anche al conferimento dell’incarico di Direttore del Dipartimento “Agricoltura”, in favore della dottoressa Elena Sico, sulla scorta di istruttoria svolta da apposita commissione di valutazione e ad autorizzare l’assunzione a tempo determinato di personale di categoria D, 24 unità, per 12 mesi, a seguito di richieste pervenute dai singoli dipartimenti.

Su proposta dell’assessore Piero Fioretti, invece, è stato approvato l’avviso pubblico per la concessione di contributi alle Unioni dei comuni per progetti finalizzati alla costituzione e rafforzamento della centrale operativa di videosorveglianza di polizia locale a cui è destinata la somma complessiva di oltre 200mila euro.

Infine, su iniziativa dell’assessore alla Salute, Nicoletta Verì, è stato concesso l’ accreditamento istituzionale alla struttura “Centro di riabilitazione Sant’Agnese”, a Pineto, per complessivi 78 posti letto di residenza finalizzata alla riabilitazione intensiva. Il provvedimento muove dalle indicazioni fornite dalla sentenza del Consiglio di Stato, con cui è stata confermata la sentenza di primo grado del giudice amministrativo, che ha accolto il ricorso presentato dalla casa di cura Villa Serena per il detto “Centro di riabilitazione Sant’Agnese”

Articoli più letti

Ultimi articoli