The news is by your side.

La foto di Gian Mauro Frabotta sull’Himalaya è diventata un murales: la “gratitudine” dei genitori

3.212

Avezzano. Un murales, realizzato dall’immagine che è diventata nella Marsica simbolo dell’amore per la montagna, della soddisfazione che può dare una salita e dell’amore e dell’orgoglio di un figlio che esprime “gratitudine” nei confronti del padre.

L’opera d’arte è stata realizzata da Maria Angelica (Angie) Mazzulli, dottoressa in Arte, laureata all’Accademia di belle Arti di Firenze e all’Accademia delle belle Arti di Brera a Milano.

Nel murales, ancora “non visitabile”, Gian Mauro Frabotta, l’ingegnere 31enne che ha perso la vita sul Monte Velino, lo scorso 24 gennaio, mentre stava facendo un’escursione invernale insieme a altri tre amici di Avezzano.

Durante un mese di ricerche, tante volte i media hanno mostrato quello scatto memorabile, in cui il giovane esperto di montagna, arrivato nell’ottobre del 2019 sull’Himalaya, tirava su le braccia mostrando con orgoglio la busta di carta con il marchio del negozio di famiglia, Frabotta, che si trova in piazza Cavour ad Avezzano.

Sotto all’immagine pubblicata su Facebook la didascalia: “La gratitudine è un sentimento che mi appartiene. Allora volevo ringraziare chi mi sponsorizza da 30 anni: ‘Un giorno te lo porterò sul tetto del mondo il tuo prosciutto Pà'”.

Una foto che nei mesi ha accompagnato il ricordo in un “cercatore di meraviglia” e che ora la famiglia, con la collaborazione degli amici hanno fatto riprodurre da un’artista marsicana, già conosciuta per l’opera d’arte della Costituzione realizzata ad Aielli.

Nel murales la giovane, con una tecnica a smalto, ha riprodotto la foto per intero, anche con la didascalia che Gian Mauro aveva scritto nel post.

E così, ieri mattina, il papà di Gian Mauro, Mauro, insieme alla moglie, ha condiviso su Facebook l’opera terminata e ha fatto sue le parole del figlio, emozionando così, di nuovo, tutta la comunità di abruzzesi che si è stretta intorno alle quattro famiglie che hanno perso “gli angeli del Velino”.

La gratitudine è un sentimento che “appartiene” alla nostra famiglia…
Per questo vogliamo ringraziare la splendida persona Angie Mazzulli che ha realizzato questo capolavoro in memoria del nostro Gian Mauro. Mauro & Lena

Articoli più letti

Ultimi articoli