The news is by your side.

La fiaccola è stata accesa, al via la Torch Run dei mondiali studenteschi di sci

10

Pescara. L’intera regione abbraccia le 18 nazioni partecipanti ai Mondiali studenteschi di sci attraverso la Torch Run, alla sua prima edizione in Abruzzo. Quattro le tappe nel territorio regionale della maratona per diffondere il messaggio di solidarieta’ e integrazione fra i popoli veicolato dai Mondiali studenteschi, organizzati dall’International School Sport Federation (ISF) e dal Miur che si svolgeranno all’Aquila dal 22 al 27 febbraio. Foto 22-01-16, 11 44 06Ieri per la prima volta la fiaccola dei mondiali e’ stata accesa a Pescara, poi fara’ tappa a Teramo (30 gennaio), Avezzano (4 febbraio) e Chieti (11 febbraio), prima di approdare all’Aquila, il 23 febbraio, per la grande cerimonia di apertura che si terra’ in piazza Duomo, in occasione della quale sara’ acceso ufficialmente il Tripode del Campionato. “La Torch Run, che ha preso il via oggi – ha detto il coordinatore del Comitato organizzatore dei Mondiali, Antonello Passacantando – e’ il simbolo della condivisione di tutto il territorio regionale di questo evento unico che ci apprestiamo ad ospitare”. Medesimo messaggio e’ stato ribadito dall’assessore regionale allo Sport, Silvio Paolucci e dal sindaco di Pescara, Marco Alessandrini. Entrambi hanno plaudito al “Coinvolgimento di tutto il territorio regionale nei Campionati del Mondo; un evento che rappresenta non solo per L’Aquila, ma per tutta la Regione un segno di Rinascita”. La corsa, che ha coinvolto 1600 alunni di cui 100 impegnati direttamente nella “Torch Run” e piu’ di 20 scuole, ha toccato le vie piu’ importanti del centro (Via Firenze, Via Roma, Via Milano, Via Trento, Via C. Battisti, Via L. Muzii, Via Regina Margherita, Via Mazzini, Corso Umberto) approdando in piazza Salotto. Proprio nella gremitissima piazza di Pescara e’ stato acceso il Tripode dei Mondiali alla presenza delle massime autorita’ e di una rappresentanza della Pescara Calcio con l’allenatore Massimo Oddo e alcuni giocatori quali: Lapadula, Cocco e Caprari. Ad accendere la torcia sono stati l’assessore regionale allo Sport, Silvio Paolucci e il sindaco di Pescara, Marco Alessandrini, consegnata loro dall’ultimo tedoforo, un bimbo diversamente abile dell’Istituto comprensivo di Loreto Aprutino. A fare da “apripista”, anticipando i tedofori, e’ stato il maratoneta Fabrizio Samuele. All’iniziativa, organizzata dall’Ambito territoriale di Pescara guidato dalla dirigente Rita Vitucci e dalla referente territoriale di Educazione fisica dell’Usp pescarese, Professoressa Marcella Rolandi, hanno preso parte, fra gli altri, il rappresentante del Coni, Francesco Di Girolamo, il presidente della Provincia di Pescara, Antonio Di Marco e l’assessore allo Sport del Comune di Pescara, Giovanni Diodati. La mattinata di festa per i Mondiali ha visto in prima fila tutte le realta’ associazionistiche. Ora si attende il 30 gennaio, quando la Torcia dei Campionati fara’ tappa a Teramo per lo svolgimento di un’altra emozionante “Torch Run”.

Articoli più letti

Ultimi articoli