The news is by your side.

Intascava i soldi dei servizi cimiteriali, 60 mila euro in un anno: condannata ex dipendente comunale

7

Giulianova. Era stata rinviata a giudizio per truffa e peculato perché, secondo l’accusa, dal 2009 al 2010 si era appropriata di 60 mila euro relativi al pagamento dei servizi cimiteriali e ai rinnovi per le concessioni dei loculi, falsificando i relativi bollettini di pagamento. Al termine del processo di primo grado davanti al collegio (presidente Franco Tetto), un’ex dipendente del Comune di Giulianova, oggi in pensione, ha avuto una condanna a due anni e sei mesi di reclusione, oltre a due anni di interdizione dai pubblici uffici.

La donna è stata inoltre assolta da un capo di imputazione sempre relativo ai fatti contestati, mentre per altri capi è intervenuta la prescrizione. Nel corso della requisitoria, nella scorsa udienza, il pm Laura Colica, titolare del fascicolo, aveva chiesto per la donna la condanna a 2 anni e 8 mesi.

Articoli più letti

Ultimi articoli