The news is by your side.

Inaugurazione del refettorio scuola dell’infanzia Teramo Cona Villa Ripa Frondarola

41

Teramo. Altra mattinata di festa nel Polo Scolastico Teramo Cona. Il sindaco Gianguido D Alberto, accompagnato dal vicesindaco Giovanni Cavallari e dal consigliere Vincenzo Cipolletti insieme alla preside M. Letizia Fatigati ha inaugurato il nuovo refettorio dedicato ai bambini e alle bambine della scuola dell’Infanzia TERAMO CONA.

Si tratta di un ambiente di alta ricaduta formativa per i piccoli alunni….una preziosa opportunità per i bambini di vivere appieno l’esperienza della socialità e del raggiungimento delle autonomie personali che sono alla base delle finalità della scuola dell’Infanzia..
Un ambiente che la comunità del Falcone e Borsellino aspettava da tempo, accolta nell’ edificio scolastico per Geometri e divenuta negli anni un importante punto di riferimento formativo per l’ area ovest della città di Teramo e per le zone limitrofe.
L ‘Amministrazione Comunale, nel corso dell’Estate 2021, ha provveduto allo sgombero di un ex laboratorio dismesso dall’ ITG, al ricollocamento delle strutture presenti e alla ricostruzione dell’ ambiente adeguandolo alla destinazione d’ uso di refettorio.
 Il lavoro è stato portato avanti  in sinergia con la Provincia e la Presidenza del Forti,  con il coinvolgimento dei due Consigli di Istituto delle realtà scolastiche che convivono dal 1 settembre 2017.
Per l’ anno scolastico corrente, tuttavia, dovendo far fronte ad un importante aumento di iscritti nella Scuola Primaria Teramo Cona, al fine di garantire il giusto distanziamento anti-covid 19 e un proficuo percorso di alta qualità formativa agli alunni e alle alunne della numerosa classe quinta, il refettorio sarà utilizzato proprio da una parte del gruppo classe sopra citato.
“Le attenzioni per la qualità dell’ educazione e dell’ istruzione, intese come propulsori del vero cambiamento verso una società forte, solidale, capace di mettere in campo competenze strutturate e di alto valore professionale, devono restare alla base della visione del sistema scolastico,  di qui le conseguenti decisioni dettate anche dall’ emergenza sanitaria non ancora del tutto superata”, afferma la Dirigente Fatigati, rivolgendo un pensiero di gratitudine nei confronti delle  Istituzioni, che, con non poche difficoltà, stanno provvedendo anno per anno al fabbisogno di spazi della crescente comunità scolastica del Polo Teramo Cona.

Articoli più letti

Ultimi articoli