The news is by your side.

In Abruzzo: come va il mercato dell’auto?

8

Il mercato delle auto sta vivendo un periodo particolarmente florido che ha portato a recuperare terreno dopo anni di difficoltà dettate dalla crisi economica. Il 2017, in particolar modo, è stato un anno cruciale per la ripresa del comparto auto. Basti pensare che i primi otto mesi del 2017 hanno fatto registrare numeri che non si vedevano dal lontano 2006, anno precedente alla crisi economica che ha rallentato non poco il mercato delle auto. Numeri figli dello sviluppo tecnologico che ha introdotto novità importanti come i compro auto capaci di attirare l’attenzione di milioni di utenti.

Queste aziende operano su tutto il territorio italiano, compresa per l’appunto anche la nostra regione. Sul territorio abruzzese si possono trovare numerose aziende che offrono servizi di acquisto diretto di auto usate, diventate una realtà importante anche grazie alla crisi economica stringente. Il compito dei compro auto è quello di acquistare auto usate dal privato in cambio di un pagamento immediato, dando la possibilità di monetizzare al massimo dalla cessione della propria vettura senza dover attendere il buon esito di trattative che spesso vanne per le lunghe. Il business avviene in un primo momento online, attraverso il sito dei compro auto, e soltanto in un secondo momento presso la sede fisica per concludere la compravendita.

Il primo servizio offerto da tali aziende è la valutazione gratuita della vettura che avviene tramite la rete sul portale dell’azienda. Inserendo i dati della vettura che si vuole vendere ad un compro auto usate, si può ricevere una prima valutazione. Il prezzo vero e proprio, però, dipenderò dall’analisi che verrà effettuata sul veicolo in sede. L’utente ha infatti la possibilità di prendere appuntamento con l’agenzia e far valutare la propria vettura da tecnici specializzati. Dopo questo passaggio l’agenzia si occuperà di proporre il prezzo di realizzo, ovvero una offerta concreta che l’azienda dei compro auto in contanti girerà all’utente. Se la proposta dovesse essere congrua e l’utente dovesse accettare, si procede speditamente con la chiusura della trattativa.

Il tutto spinto dall’immediatezza delle operazioni che rende i compro auto usate un’ottima soluzione per tutti gli utenti interessati a vendere la propria auto usata. Con i compro auto usate la trattativa va a buon fine in poche ore e si ritorna a casa con i soldi in tasca senza dover far fronte alle lunghe pratiche burocratiche di rito. Un vero e proprio vantaggio per chi ha bisogno di monetizzare o per chi ha intenzione di investire i soldi guadagnati dalla vendita della propria vettura usata.

Per quanto riguarda il mercato abruzzese, Chieti si conferma la locomotiva della regione centrale. I dati delle immatricolazioni nella prima metà dell’anno dicono di 4mila e 790 vetture nuove vendute nella provincia teatina, contro le 4 mila e 10 di Pescara, le 3 mila e 915 di Teramo e le 3 mila 377 dell’Aquila. In complesso parliamo di 16 mila e 92 vetture vendute in un semestre. Nella provincia di Chieti balza all’occhio il grande successo del marchio Fiat, con una quota di mercato del 30,46% superiore di quasi dieci punti alla media nazionale.

Articoli più letti

Ultimi articoli