The news is by your side.

Il vernacolo dell’Aquila approda in Giappone

178

L’Aquila. Arriva un manuale sul dialetto aquilano che profuma di storia, cultura, arte e tradizione. Il testo è stato ideato e scritto dalla giovanissima giapponese Honoka Miki, una ragazza di soli diciannove anni che dal 2020 vive nel capoluogo frequentando l’università di psicologia con il desiderio di diventare una ricercatrice per psicologia dell’emergenza. Il volume (Dialect of L’Aquila for beginners – Dialetto dell’Aquila per principianti) è stato scritto in inglese e giapponese e successivamente verrà riproposto anche nella versione italiana, con l’intento di divulgare agli stranieri il vernacolo territoriale del nostro Abruzzo, al fine di coinvolgerli nella genuinità locale. Inoltre, l’operosa scrittrice ha dichiarato di voler creare una onlus per i terremotati, sostenendoli e accompagnandoli in un percorso psicologico che possa aiutarli moralmente. L’ente sarà utile anche per accentrare l’importanza dei bonsai che fanno parte della tradizione giapponese e che custodiscono ideologicamente la lodevole massima ‘prevenzione dei disastri’, inducendo bensì alla riflessione cognitiva verso quelle realtà che vorremmo fermare.

Articoli più letti

Ultimi articoli