The news is by your side.

Il Tennis Club di Sulmona avvia “Progetto Benessere…la salute vien giocando” per contrastare l’obesità infantile

1

Sulmona. Bambini obesi e in sovrappeso: l’Abruzzo supera i valori della media nazionale con il 25,8 di bambini in sovrappeso (contro il 22% della media nazionale) e il 14,6% di bambini obesi contro il 10.6% della media nazionali. A rischio, in particolar modo, i bambini under 10 residenti in provincia dell’Aquila, un territorio che conta 48 adulti su 100 (di età compresa tra i 18 e i 69 anni) in sovrappeso o obesi. I dati hanno destato l’attenzione degli addetti ai lavori e Giancarlo Bonasia, responsabile tecnico del Tennis club Sulmona, lancia “Progetto benessere…la salute vien giocando”. L’iniziativa è rivolta agli under 18, al costo di 80 euro per tutto il 2014 sarà possibile utilizzare le strutture all’aperto del Tennis Club (tennis, calcio a 5, basket, volley, parco gonfiabili, tappeti elastici). Inoltre, gli abbonati potranno usufruire di numerose agevolazioni sulle attività organizzate dal Tennis Club e di buoni sconto presso gli esercizi commerciali convenzionati. Gli sconti erogati non potranno superare il valore di 80 euro (praticamente il costo dell’intero abbonamento). Inoltre, sono previste convenzioni con i medici per visite specialistiche. “Sul territorio” spiega Bonasia “è stato rilevato che le mamme sono poco consapevoli del problema dell’obesità infantile, in pratica di fronte a situazioni oggettive di sovrappeso o obesità c’è la falsa percezione che il proprio figlio non abbia problemi legati a eccessi di massa corporea. Inoltre, c’è anche poca attenzione da parte degli operatori sanitari, nel periodo 2009-2012 solo il 45% delle persone in sovrappeso o obese ha ricevuto il consiglio di mettersi a dieta e solo al 29% è stato suggerito di fare attività motoria. Tra gli obiettivi del progetto” aggiunge “lo sviluppo del benessere psico-fisico dei giovani attraverso la vita all’aria aperta,  l’avvicinamento della pratica sportiva in contrapposizione alla tendenza alla sedentarietà tipica delle nuove generazioni.  E’ stato stimato che una prevenzione consapevole potrebbe far risparmiare al sistema sanitario nazionale oltre 21 milioni di euro l’anno”.  All’iniziativa hanno aderito: Lions Club Sulmona, Panathlon Club Sulmona, Rotary Club Sulmona, FabbricaCultura, DMC Cuore dell’Appennino.

 

Articoli più letti

Ultimi articoli