The news is by your side.

Il sottosegretario Micillo visita ex discariche di bonifica, Campitelli: best practice a Lama dei Peligni

4

Chieti. Visita del sottosegretario all’ambiente, Salvatore Micillo, ieri mattina, nell’ex discarica bonificata di Colle Cieco, nel Comune di Lama dei Peligni. Il Sottosegretario è stato accompagnato nelle fasi del sopralluogo dall’assessore all’ambiente, Nicola Campitelli, e dal Commissario straordinario per la bonifica delle discariche abusive, Giuseppe Vadalà. Il sito di Lama dei Peligni è una delle 12 discariche abruzzesi bonificate: ora ne manca soltanto una all’appello e si trova nel territorio di Vasto. L’ex discarica di Colle Cieco è stata aperta nel 1984 e ha raccolto rifiuti fino al 1996. Nell’area sono state rinvenute sostanze inquinanti sia nelle falde acquifere (ferro, manganese, nitriti e solfiti) sia nel terreno (idrocarburi). Le procedure di bonifica e messa in sicurezza dell’area (16.760 metri quadrati) sono iniziate il 23 maggio 2016 e sono state concluse il 17 marzo 2018. I lavori sono costati circa 991.897,71 euro, prevedendo, rispetto al progetto iniziale, un risparmio di 566.679,96 euro. La visita nella discarica di Lama dei Peligni ha riguardato una delle aree abruzzesi che sono state bonificate e messe in sicurezza negli ultimi 20 mesi in Italia e che oggi sono fuoriuscite dalla procedura di infrazione da parte della Comunità Europea.

“La bonifica di questa discarica è una best practice per i tempi e le modalità espletati”, ha osservato l’assessore all’ambiente Nicola Campitelli, “abbiamo avuto la collaborazione di tutti gli attori istituzionali, nessuno escluso, e ognuno ha svolto un lavoro positivo per raggiungere l’obiettivo. In Abruzzo avevamo 12 ex discariche sottoposte a procedura di infrazione, ora ne è rimasta solo una, si trova nel territorio di Vasto, e stiamo avviando le procedure necessarie per la bonifica. Ora c’è un secondo step da raggiungere”, sottolinea Campitelli, “bisogna lavorare anche sull’aspetto culturale dei cittadini, dobbiamo puntare a realizzare una economia circolare con l’obiettivo di conferire meno rifiuti nelle discariche”.

Alla cerimonia, che si è svolta nel Municipio di Lama dei Peligni, hanno partecipato anche il prefetto di Chieti, Giacomo Barbato, il direttore generale dell’Arta, Francesco Chiavaroli, e il sindaco di Lama dei Peligni Andrea Di Fabrizio. Al termine dell’incontro, il sottosegretario Micillo ha consegnato “simbolicamente” un attestato al sindaco del paese, per il risultato raggiunto e per gli sforzi della comunità mirati a ottenere la bonifica della discarica.

Articoli più letti

Ultimi articoli