The news is by your side.

Il Sindacato dei giornalisti abruzzesi esprime solidarietà al collega Dolce: non ci possono imbavagliare

9

Pescara. Il sindacato unitario dei giornalisti unitari si schiera con fermezza a fianco di Antonino Dolce, giornalista di Zonalocale.it, per le inopportune e pesanti insinuazioni che alcuni amministratori comunali di San Salvo, gli hanno rivolto in seguito a un articolo nel quale raccontava l’episodio di una contestazione avvenuta a San Salvo sotto l’abitazione di una turista. “Non è con le minacce e le intimidazioni che gli amministratori abruzzesi possono pensare di imbavagliare i giornalisti abruzzesi. Lo abbiamo detto in passato e oggi lo ricordiamo al sindaco di San Salvo e a quei politici che si sono rivolti al collega Antonino Dolce del sito Zonalocale.it, con parole sprezzanti e insinuando accuse”.

 

“Questo mentre il collega svolgeva”, continuano in una nota, “con la consueta correttezza il suo lavoro di cronista, testimone di eventi peraltro ricostruiti anche attraverso un reportage fotografico”. “Il Sindacato dei giornalisti abruzzesi”, concludono, “si schiera con fermezza a fianco di Antonino Dolce e di tutti quei colleghi oggetto di minacce e insinuazioni da parte di chi vorrebbe una stampa allineata e coperta. Noi non ci stiamo ed è bene che i politici inizino a farsene una ragione”.

Articoli più letti

Ultimi articoli