The news is by your side.

Il rilancio post-sisma passa dagli aeroporti, Paolini (Saga): si potrebbe restituire la tassa di handling

10

Pescara. Rilancio delle aree colpite dal terremoto del centro Italia prevedendo strategie per lo sviluppo degli aeroporti. E’ ciò su cui sta lavorando il tavolo della rete degli scali del centro Italia, cioè quelli di Abruzzo, Marche e Umbria, colpiti dal sisma del 2016. Ne hanno parlato stamani in conferenza stampa il sottosegretario di Stato Gianluca Vacca ed Enrico Paolini, presidente della Saga, società che gestisce l’aeroporto di Pescara.

“Nell’ambito degli aiuti alle regioni terremotate” ha spiegato Vacca “stiamo vedendo se c’è il modo di trovare una strategia che interessi gli aeroporti. Da parte del Governo c’è disponibilità”.

Una delle ipotesi è la restituzione della cosiddetta tassa di handling, che le compagnie devono pagare per ogni decollo o atterraggio. “In quel caso, abbattendo parte dei costi, i vettori potrebbero essere interessati ad introdurre
nuovi collegamenti” ha affermato Paolini. “E’ un modo per lavorare anche sullo sviluppo economico dei territori colpiti dal sisma”.

Articoli più letti

Ultimi articoli