The news is by your side.

Il meteo in Abruzzo dall’ 11 al 17 febbraio: l’inverno dirà la sua, con delle nevicate e sensibile calo delle temperature

4.294
La possibile situazione a 500 hpa prevista per Sabato alle ore 13:00, con un minimo depressionario sul centro sud italiano, la quale apporterà delle nevicate fino a quote collinari sull’Abruzzo.

A quanto sembra, l’inverno vorrà fare la voce grossa, se vogliamo. Delle correnti nord orientali, scenderanno già da Giovedì pomeriggio interessando il Triveneto ed il centro nord adriatico, ma poi da Venerdì inizierà a fare più freddo anche da noi ed a seguire arriverà anche la neve, come vedremo qui di seguito. Insomma un irruzione fredda, che ha nel cuore del gelo, che andrà posizionandosi sui paesi dell’est e quindi anche dei vicini Balcani, valori ad 850 hpa fin sui -22°c che è pertanto notevole. Ma vediamo passo passo come potrà evolversi la situazione in questi giorni, sulla nostra regione. Intanto, Giovedì 11 Febbraio, al mattino, il cielo si presenterà poco nuvoloso, con degli addensamenti sui versanti orientali, nelle ore successive. Qualche debole fenomeno sarà presente sulle aree teramane prima di sera associate a qualche nevicata oltre i 1200 m circa, localmente a quote più basse. Venti deboli da ovest nelle zone interne, da nord est, in rinforzo su quelle centro orientali; temperature in diminuzione con valori su circa 1°c ad 850 hpa. Venerdì, cielo irregolarmente nuvoloso, con qualche debole fenomeno sparso, nevoso oltre i 500 m circa. Tra il tardo pomeriggio e la serata, le precipitazioni, generalmente a carattere nevoso, tenderanno a diventare più estese e di entità moderate ad iniziare dai quadranti occidentali. Le nevicate potranno raggiungere anche le aree costiere, durante le ore notturne. Venti da nord est, sensibile calo delle temperature con valori tra i -2 ed i -5°c ad 850 hpa. Sabato, giornata all’insegna del tempo diffusamente perturbato con nevicate un pò ovunque, a parte delle schiarite verso ovest. Verso sera miglioramento con la cessazione dei fenomeni. Temperature in brusca diminuzione, con valori fino a -10°c ad 850 hpa verso sera, venti moderati da nord est.

Le precipitazioni previste da GFS per Sabato nel primo pomeriggio.

Domenica, al momento, torneranno delle nuove precipitazioni, su quasi tutta la regione, nevose fin lungo le coste. Temperature stazionarie e pertanto molto freddo, venti da nord est, moderati con dei rinforzi.

La situazione ad 850 hpa prevista sempre da GFS per Domenica alle 13:00. Circa -10°c in Abruzzo, pertanto molto freddo e nevicate.

Lunedì, ancora spazio per delle nevicate fino a quote pianeggianti, specie versanti orientali, da stau, sui monti della Laga, Gran Sasso, Majella, monti dei Frentani e parco nazionale d’Abruzzo. Tendenza a miglioramento verso il tardo pomeriggio. Venti tra moderati e forti, specie nel chietino da grecale, temperature sempre molto basse ovunque (-9°c ad 850 hpa). Martedì, altra giornata ove il freddo sembra che potrà subire una lieve recrudescenza, con valori ad 850 hpa sui -11/-12°c ad 850 hpa ( appena al di là dell’adriatico i valori in libera atmosfera a circa 1500 m saranno dell’ordine dei -20/-22°c) e nuove nevicate in arrivo da est sud est in giornata su tutte le aree centro orientali abruzzesi. Ventilazione sempre da grecale, moderati con dei rinforzi. Infine uno sguardo a Mercoledì, ove ancora qualche rovescio nevoso fino lungo le coste potrà essere presente nel corso della giornata. Tendenza ad un generale miglioramento, ma molto freddo con valori intorno ai -10/-11°c ad 850 hpa.

Thomas Di Fiore

Associazione meteorologica aquilana

AQ CAPUTFRIGORIS

Articoli più letti

Ultimi articoli