The news is by your side.

Il meteo in Abruzzo dal 4 al 10 marzo: possibile dell’instabilità e temperature in calo

732
La situazione prevista da GFS per il primo pomeriggio di Domenica 7 Marzo. Nuvolosità variabile ancora presente sulla nostra regione, ma con i fenomeni oramai passati, venti da est, temperature ancora in lieve diminuzione.

Ancora belle giornate in questo inizio di Marzo, ove anche le temperature stanno mantenendosi gradevoli nelle ore centrali della giornata, mentre i valori minimi sono piuttosto bassi durante le ore notturne ( i quasi -20°c della notte tra Martedì ed appunto Mercoledì ai Piani di Pezza ne sono una dimostrazione), in cui le gelate sono state presenti anche a quote medio basse. I prossimi giorni, vedranno ancora tempo bello e soleggiato Giovedì e parte di Venerdì, poi ad iniziare da ovest, della nuvolosità tenderà pian piano a portarsi su tutta la regione, con dei fenomeni presenti sulle aree interne, prima di sera. Tra Sabato e Domenica, ingresso di correnti più fredde da nord est, ma non eccessivamente s’intende, con piogge e nevicate anche fin sui 1200 m circa, poi si andrà verso un temporaneo miglioramento, mentre già da Lunedì potrà presentarsi un nuovo guasto. Ma vediamo giorno dopo giorno cosa potrà accadere. Giovedì, giornata stabile e soleggiata ovunque, nebbie in banchi nelle vallate al mattino, come possibili brinate. Venti deboli da ovest nelle aree interne, da est lungo le coste e nell’entroterra orientale; temperature senza grandi variazioni o in leggero calo nei valori massimi. Venerdì, dopo un avvio abbastanza buono, della nuvolosità tenderà a presentarsi dai quadranti occidentali, associate a dei fenomeni tra carseolano e marsicano. Qualche rovescio in serata anche sull’alto Aterno, aquilano. Non sarà da escludere dei fiocchi di neve oltre i 1400 m circa. Temperature in lieve calo (+2°c ad 850 hpa), venti non molto diversi dal giorno precedente. Sabato, giornata orientata sulla nuvolosità, con delle precipitazioni a carattere sparso, nevose intorno ai 1200/1300 m circa. Ventilazione da nord est, moderata con dei rinforzi nel corso del pomeriggio. Temperature in calo (0°c ad 850 hpa). Domenica, ancora qualche disturbo al mattino su buona parte della regione con qualche pioggia sparsa e nevicata oltre i 1200 m, ma la situazione andrà verso un generale miglioramento. Venti sempre orientali, temperature in diminuzione, specie nei valori minimi ( -1°c ad 850 hpa). Lunedì, di nuovo piogge, dalla tarda mattinata, questa volta a carattere moderato su gran parte del territorio regionale. Nevicate intorno ai 1300 m, con quota in calo dal pomeriggio. Ventilazione da sud nell’aquilano, da nord est altrove, tra deboli e moderati. Temperature, dopo il rialzo di Domenica sera notte di alcuni gradi, di nuovo in calo con valori sugli 0°c ad 850 hpa in serata. Martedì, al momento appare una giornata con fenomeni moderati da stau lungo tutto il versante orientale. Un pò meno nelle aree interne. Nevicate oltre i 1000 m circa. Temperature in calo ( -2°c ad 850 hpa), venti moderati da est. Infine Mercoledì, condizioni discrete, con cielo poco nuvoloso, temperature stazionarie nei valori minimi, in lieve aumento in quelli massimi, ventilazione da nord est, piuttosto vivaci lungo le coste.

Thomas Di Fiore

Associazione meteorologica aquilana

AQ CAPUTFRIGORIS

Articoli più letti

Ultimi articoli