The news is by your side.

Il marsicano Annito Pensa compie 102 anni. Giramondo per lavoro innamorato della sua terra

918

Tagliacozzo. Spegne 102 candeline sulla torta Annito Pensa di Villa San Sebastiano Nuova. A soli 33 anni riuscì a sconfiggere una malattia, tanto da conquistarsi il soprannome di “morto resuscitato”.

E’ stato festeggiato dalla famiglia con una torta e un pranzo preparati dalla moglie Florinda, di 84 anni, che ha sposato nel lontano 1963.

Il centenario, che a 20 anni ha combattuto la Seconda guerra mondiale, nel 1949 partì per l’Argentina dove per 5 anni fu impiegato come tranviere. 

Dopo la difficile operazione subita in America Latina, tornò in Italia e partì tre anni per la Germania per lavorare come muratore. L’amore, poi, lo riportò a casa e lo spinse a rimanere nella Marsica per sposarsi con Florinda. Dalla loro unione sono nati due figli e quattro nipoti. Ancora oggi Annito e Florinda sono molto uniti e si prendono cura l’uno dell’altra.

Articoli più letti

Ultimi articoli