The news is by your side.

Il Gruppo Di Tieri inaugura nuovi negozi pro-tech, obiettivi: sostenibilità e innovazione

148

 

Pescara. In una realtà in cui il virtuale assume sempre più valore all’interno del reale, imprese e gruppi commerciali guardano oltre il presente. Uno di questo, Di Tieri – sito nella città d’annunziana – prova a cambiare “interfaccia”,  con nuovi visioni commerciali e rinnovati obiettivi aziendali:  “Ci occupiamo di tecnologia da 60 anni e dopo la pausa forzata dovuta alla pandemia, possiamo oggi completare il passaggio alla fase 4.0 dei nostri negozi, iniziata a Pescara con l’apertura del negozio Di Tieri di corso Vittorio Emanuele angolo via Emila.  Abbiamo deciso di fare un passo avanti ancora più deciso, rendendoli completamente digitali, a partire dal nostro punto vendita maggiore, ”Di Tieri Big” di viale Marconi, rifacendogli il look per accogliere meglio l’utenza e sperimentare nuove politiche di vendita, capaci di farlo diventare l’incubatore più grande al mondo di idee e innovazione”, annuncia Nicola Di Tieri, l’imprenditore pescarese a capo della catena di negozi di telefonia, presente in decine di centri d’Abruzzo, Lombardia, Marche e Piemonte.

Con l’inizio della pandemia, l’Abruzzo è diventato senza dubbio “più tecnologico”, come per esempio con la domanda di cellulari, tablet e computer in aumento vertiginoso e con  le numerose nuove connessioni (statistiche elaborate dall’osservatorio Di Tieri): “È stato un periodo particolare, che per noi ha coinciso con una svolta anche della visione aziendale”, racconta Di Tieri, “Non ci siamo mai fermati, per rispondere a una domanda nuova e sensibile di tecnologia. Abbiamo aperto i negozi Fibra Di Tieri dedicati solo alla connessione internet per casa e ufficio; abbiamo reso più vari e sostenibili gli acquisti, consegnando in 24 ore, in bici, su 10 Comuni dell’area metropolitana gli articoli in vendita sul nostro sito; ora è arrivato il momento di sperimentare la tecnologia di cui siamo promotori, a partire dai negozi”.

“Una rivoluzione”, prosegue  l’imprenditore pescarese, “che parte dalla nuova veste del Big di viale Marconi, che oltre a diventare ancora più accogliente e più bello, sarà anche il primo maxi punto vendita d’Abruzzo ecosostenibile e interamente tecnologico: al posto della carta sono in uso tablet e PC e sarà possibile sperimentare il funzionamento della telefonia, WindTre, nonché accedere alle offerte a disposizione di tutti i clienti che sono davvero fuori dall’ordinario. Noi ci siamo rifatti il look, ma abbiamo pensato anche a chi verrà a trovarci: chi acquisterà un prodotto o un servizio nei nuovi negozi, avrà in regalo gadget per il make-up. Una provocazione, solo per dire che la tecnologia, quando viene bene usata, ci fa più belli”.  Inoltre, aria di novità anche su Corso Vittorio Emanuele: da qualche settimana anche il negozio nel palazzo Regina Vittoria – un altro punto vendita storico Wind 3 presente in città – ha un nuovo look e una veste completamente digitale, per scandire il ritmo del processo di rinnovamento messo in campo dal brand pescarese.  “Evoluzioni che non nascono principalmente dal bisogno di essere competitivi”, conclude Di Tieri, “ma dalla nostra volontà di continuare a dare alla comunità migliori prodotti e anche migliori servizi, creando economia e occupazione dentro e fuori l’Abruzzo, una regione che resta il nostro centro”.

 

Articoli più letti

Ultimi articoli