The news is by your side.

I volontari di Sulmona continuano a ristrutturare e impreziosire la città

Le parole di supporto di Mauro Nardella per l'operato dei volontari sulmonesi

130
Sulmona. È passato un anno ormai da quando armati di attrezzi, macchinari e soprattutto di una volontà non comune e indifferente, i volontari e le “green” di Sulmona cominciavano a far parlare di sé impreziosendo e arricchendo la città.
Ieri è stata la volta del restyling e della sistemazione di panchine in Piazza Capograssi e in località crocetta presso Monte Mitra. Guidati da una voglia di fare sempre più alta e resi forti dai sempre maggiori nuovi ingressi, i volontari e le “green” hanno restituito dignità e decoro a due parti di Sulmona che fanno parte del vissuto storico dei sulmonesi e non.
Hanno carteggiato e verniciato panchine oramai quasi fuori uso, potato piante, tagliato erba, raccolto rifiuti e inoltre bonificato una piccola discarica di inerti  nascosta in un’aiuola. Simbolica è stata l’implementazione di una panchina in località crocetta, precedentemente distrutta da vandali e rimessa a nuovo grazie alla donazione fatta da Giovanni Meo e alla sagacia di persone come Walter, Andreano, Pasquale e  Giovanni.
“Ho espresso più volte il mio atto di riconoscenza per il lavoro fatto  e il tempo impegnato da queste persone e mai mi stancherò di farlo”, dichiara Mauro Nardella cittadino sulmonese e sindacalista Uil, “l’auspicio resta quello di vedere sempre più persone adoperarsi per alto locare il senso civico dei sulmonesi. Per il momento non mi resta che augurare loro buon compleanno”.

 

Le fotografie dell’ultima impresa dei volontari sulmonesi:

Articoli più letti

Ultimi articoli