The news is by your side.

I ragazzi del campo scuola “Anch’io sono la Protezione Civile” ospiti per un giorno della Questura dell’ Aquila

4

Carsoli. Nell’ambito dei rapporti di collaborazione interistituzionale, avviati da qualche anno, dal Dipartimento della Pubblica Sicurezza con il Dipartimento della Protezione Civile è stato promosso il Progetto “Anch’io sono la Protezione Civile: Campi Scuola
2019”, che prevede la realizzazione di campi scuola estivi dedicati ai giovani e
finalizzati a diffondere la conoscenza della protezione civile e la consapevolezza dei
valori di una cittadinanza attiva. A tale iniziativa, organizzata in questa provincia dal Dipartimento della Protezione Civile della Regione Abruzzo, ha aderito anche la Questura dell’Aquila che nella giornata di ieri ha ospitato circa 20 ragazzi, tra 10 e 13 anni, partecipanti al campo scuola del Gruppo Comunale Volontari Protezione Civile di Carsoli. L’incontro di ieri con la Polizia Stradale di Carsoli ha  affrontato il problema della sicurezza stradale e della guida in stato di ebrezza con dimostrazione sull’utilizzo dell’etilometro.

Nel corso dell’incontro è stato analizzato il ruolo svolto dalla Polizia di Stato all’interno del sistema nazionale della Protezione Civile e illustrate le strutture a supporto degli enti preposti (Posto Medico Avanzato) nonché il loro funzionamento; l’attività svolta dal Reparto Mobile, quella svolta dalla Polizia Scientifica dell’importanza della stessa in caso di eventi calamitosi, nonché l’importanza del coordinamento delle comunicazioni all’interno dei centri operativi unificati. Nella circostanza i ragazzi hanno visitato la Sala Operativa, il Gabinetto di Polizia Scientifica ed il parco automezzi della Questura. L’iniziativa ha riscosso un notevole successo tra i partecipanti che hanno dimostrato, con domande e richieste di approfondimento, viva attenzione. A ricordo della giornata i ragazzi hanno donato la locandina del campo con apposte le loro firme.

Articoli più letti

Ultimi articoli