The news is by your side.

I carabinieri arrestato il 29enne Alessandro Chiarelli: è accusato di aver ucciso il 54enne ritrovato vicino al fiume

Vittima trovata vicino fiume, trovata arma e abiti sporchi sangue

3.507

Popoli. È stato arrestato poco fa dai carabinieri, Alessandro Chiarelli, 29 anni, accusato dell’omicidio di Fulvio Declerc, 54enne di Popoli, ritrovato in mattinata sulle sponde del fiume Aterno del centro peligno.

A quanto si è appreso il fatto di sangue sarebbe avvenuto tra i due conoscenti, già noti agli inquirenti e già entrambi pregiudicati, per futili motivi.

L’arma del delitto, un coltello insanguinato, è stato ritrovato a casa della vittima. I carabinieri avrebbero ritrovato anche gli abiti del Chiarelli sporchi di sangue e sul corpo dell’omicida sarebbero presenti numerosi graffi. Al momento l’arrestato si trova ancora nella caserma dei carabinieri a Popoli.

L’abitazione dell’uomo, che viveva solo, si trova poco distante dal luogo del ritrovamento. Accanto al corpo senza vita questa mattina era stata trovata una carriola, usata probabilmente per trasportarlo.
L’ipotesi è che il 54enne sia morto altrove e che poi il cadavere sia stato trasportato sul greto del fiume, parzialmente in acqua, tra la vegetazione, forse con l’intento di nasconderlo. Per gli investigatori non ci sono stati sin da subito dubbi sul fatto che si trattasse di un omicidio: per via delle lesioni provocate da un corpo contundente.

Sul posto sono stati fatti gli accertamenti del medico legale e le indagini sono state subito condotte dai Carabinieri del Reparto Operativo del Comando provinciale di Pescara, diretti dal colonnello Gaetano La Rocca.

Articoli più letti

Ultimi articoli