The news is by your side.

Green Pass, l’allarme di Coldiretti: con obbligo sul lavoro cibo a rischio

Difficoltà per i 368 mila stagionali in arrivo dall'estero

109

L’obbligo del green pass sul lavoro mette a rischio le forniture alimentari del Paese dove solo la metà della popolazione è completamente vaccinata, con difficoltà per l’arrivo di stagionali dall’estero dai quali dipende 1/4 dei raccolti Made in Italy. E’ quanto afferma la Coldiretti, in riferimento alle decisioni sull’utilizzo del green pass, nel sottolineare che nelle campagne la raccolta di frutta e verdura è in piena attività, mentre tra poche settimane inizierà la vendemmia. Appuntamenti non rinviabili che riguardano prodotti altamente deperibili già colpiti dagli effetti del maltempo.

A preoccupare sono gli ostacoli per l’arrivo dei 368 mila lavoratori provenienti da 155 Paesi diversi che hanno trovato regolarmente occupazione in agricoltura, fornendo il 29% del totale delle giornate necessarie al settore; persone che per la grande maggioranza collaborano da anni nelle aziende e che ogni anno attraversano il confine per poi tornare nel proprio Paese. Quanto agli infortuni da Covid che hanno interessato il settore primario, la Coldiretti ricorda che sono appena lo 0,3%, trattandosi di attività all’aperto dove è possibile mantenere le distanze anti contagio.

La Coldiretti è in prima linea per sostenere l’accelerazione della campagna vaccinale, con hub aperti nelle cantine, nelle aziende, nei piccoli borghi e nelle comunità dei lavoratori immigrati. Ad oggi sono stati approvati come punti vaccinali già in possesso di tutti i requisiti 141 sedi della confederazione e 27 sedi aziendali. A garantire le forniture alimentari alla popolazione, conclude Coldiretti, sono 3,6 milioni di lavoratori impegnati in oltre 1 milione di realtà divise tra 740 mila aziende agricole, 70 mila industrie alimentari e 230 mila punti vendita, tra ipermercati (911) supermercati (21101), discount alimentari (1716), minimercati (70081 e altri negozi (138000).

Articoli più letti

Ultimi articoli