The news is by your side.

Giulianova resta in zona rossa, D’Eramo (Lega) al fianco del sindaco: la Asl riveda i numeri

46

Giulianova. Giulianova resta in zona rossa. Il coordinatore regionale e provinciale della Lega, Luigi D’Eramo, si schiera al fianco del sindaco Jwan Costantini che, prima della firma dell’ordinanza regionale, l’aveva definita nel pomeriggio di ieri una “decisione inspiegabilmente severa con un Rt di 0,68”.

“Le perplessità espresse dal sindaco di Giulianova”, sostiene l’esponente regionale del carroccio, “sono assolutamente condivisibili; la città ha già fatto uno sforzo importante per contenere i contagi da Covid-19, ottenendo risultati tangibili come certificano tutti i principali indicatori. È piuttosto incomprensibile la proroga della zona rossa che finisce per danneggiare attività economiche e commerciali che già stanno vivendo un periodo di crisi durissima”.
“Pertanto invitiamo la Regione a chiedere alla Asl un maggiore approfondimento dei dati”, conclude D’Eramo, “e quindi a rivedere la decisione assunta, eccessivamente severa rispetto al quadro attuale”.

Articoli più letti

Ultimi articoli