The news is by your side.

Giulianova conquista la Bandiera Verde anche per il 2021, premiate le migliori spiagge a misura

57

Giulianova. Anche quest’anno la città di Giulianova conquista il prestigioso riconoscimento, assegnato dai pediatri italiani alle migliori spiagge per le vacanze al mare per famiglie con bambini e ragazzi da 0 a 18 anni, e che premia la qualità dell’offerta turistica giuliese.

Sabato, alla bambinopoli di Alba Adriatica, si è tenuta la cerimonia per la consegna delle bandiere verdi, alla presenza dei rappresentanti dei comuni premiati quest’anno. Per il Comune di Giulianova il presidente del Consiglio Paolo Vasanella. Sono ben 143 le località italiane a cui quest’anno è stato assegnato il vessillo e 5 quelle straniere (tre in Spagna, una in Romania e l’altra in Tanzania), che rappresentano il bollino di qualità in fatto di mete turistiche ideali per l’accoglienza dei più piccoli. L’Abruzzo rappresenta, in questo contesto, il litorale con la maggiore concentrazione delle Bandiere Verdi (una ogni 12 chilometri) con i comuni di Alba Adriatica, Tortoreto, Giulianova, Roseto, Pineto, Silvi, Montesilvano, Pescara, Ortona, Vasto Marina.

Presenti alla cerimonia anche Gabriele Lupini, ispettore nazionale della Croce Rossa Italiana, il professore Italo Formentani, fondatore e coordinatore Bandiere Verdi, l’ambasciatore della Tasmania in Italia George Kahema Madafa e il sindaco di Mazzara del Vallo Salvatore Quinci.

“E’ un grande onore per la nostra città veder riconfermato un riconoscimento che certifica la qualità della nostra offerta turistica che si dimostra, dal 2011, attenta ai bisogni delle famiglie e dei bambini”, ha dichiarato il presidente del Consiglio Paolo Vasanellam “anche il professor Italo Farnetani, fondatore e coordinatore delle Bandiere Verdi pediatriche ha sottolineato che i vessilli sono conferiti dai pediatri indipendenti nelle loro scelte e che non vi sono autocandidature da parte dei comuni, ricordando l’importanza dei requisiti per l’assegnazione. Ringrazio il sindaco di Alba Adriatica Antonietta Casciotti e l’assessore all’Ambiente Nicolino Colonelli per la meravigliosa ospitalità che ogni anno ci riservano”.

“La bandiera verde dei pediatri, riconfermata anche quest’anno, rappresenta un bellissimo traguardo che condividiamo con i cittadini e soprattutto con gli operatori del settore, che con il loro lavoro e l’esperienza offrono alle famiglie con bambini e ragazzi il giusto insieme di servizi e divertimento”, ha sottolineato la vice sindaco ed assessore alle Politiche dell’Infanzia e Diritti dei Bambini Lidia Albani, “riconfermando i requisiti richiesti per ottenere il vessillo, come una spiaggia sabbiosa e bassi fondali che consentono ai bambini di giocare in assoluta sicurezza, attrezzature dedicate ai più piccoli, spazi adeguati ed ampi tra gli ombrelloni, opportunità di svago e divertimento per i genitori, assistenti di spiaggia e la presenza nelle vicinanze di bar, ristoranti e locali capaci di rispondere alle varie esigenze dei bambini”.

Articoli più letti

Ultimi articoli