The news is by your side.

Gironi Divini 2022, il miglior Cerasuolo d’Abruzzo è “Bardasce” di Tenuta De Melis

28

Gironi Divini 2022. Ieri sera è stato il turno della finale del vino simbolo della nostra regione, quello più simpatico, più versatile, più conviviale. Mille sfumature di rosa per scoprire alcune delle etichette più piacevoli in circolazione. Parliamo del Cerasuolo d’Abruzzo. 

Il vincitore è: Bardasce di Tenuta De Melis.

“Bellissima degustazione”, ha dichiarato l’organizzatore della manifestazione Franco Santini, “che ha coinvolto più di 40 persone. Si tratta della finale che ha contato il maggior numero di partecipanti e questo mi genera una doppia soddisfazione dato che non è facile parlare dei rosati in questo momento storico. Il vincitore è stata una vera e proprio sorpresa: una piccola azienda di Penne arrivata davanti ai più classici e blasonati vini che hanno ricevuto comunque dei feedback più che positivi”.

Ecco il commento di Santini sulla finale del Cerasuolo d’Abruzzo:

Le interviste di Gironi Divini (pt.2)

Articoli più letti

Ultimi articoli