The news is by your side.

Giro: carovana rosa il 14 prima volta nel centro di Pineto, sarà la settima tappa

47

Pineto. La 104/a edizione del Giro d’Italia passerà, per la prima volta nella storia, dal centro di Pineto. La carovana rosa attraverserà il Teramano il 14 maggio 2021, in occasione della settima tappa, con partenza da Notaresco e arrivo a Termoli (Campobasso).

Da Scerne di Pineto i corridori attraverseranno l’intero centro urbano di Pineto per poi proseguire verso il Molise. Tutti gli appassionati potranno, nel rispetto delle normative anti Covid-19, assistere alla corsa. Già in occasione della TirrenoAdriatico, nel 2020, la cittadina ha avuto modo di sperimentare la collaborazione nell’organizzazione di eventi
di così grande portata. Per il Giro d’Italia saranno impegnati, in 128 intersezioni e presìdi, circa 80 volontari,
della Protezione Civile e delle associazioni sportive e non, del territorio, 20 agenti tra Polstrada e Polizia
Locale.

“Siamo molto orgogliosi di poter ospitare il Giro d’Italia per la prima volta da quando c’è la strada variante e proprio in un anno così delicato come quello legato alla pandemia – dichiarano il sindaco Robert Verrocchio e l’assessore comunale allo Sport Vincenzo Fiorà – Questa opportunità è stata concessa alla città anche in seguito alla collaborazione messa in campo nel tempo con i vari attori locali e regionali del mondo della bici che ringraziamo sentitamente per il loro prezioso lavoro. Si tratta di una vetrina importante perché è un evento in mondovisione, trasmesso in diretta, sappiamo che appassionati delle due ruote nel mondo sono tantissimi e si collegheranno in quelle giornate per seguire la corsa e ammirare le meraviglie della nostra Italia.
Abbiamo davvero bisogno di visibilità per rilanciare una stagione estiva su cui tutti stanno scommettendo. In
questi giorni ci stiamo confrontando con i vari attori coinvolti, abbiamo già avvisato la Consulta del
Commercio e del Turismo, con le associazioni, con il Comandante della Polizia Locale che sta già preparando
un piano di presidio degli accessi che vedrà quasi 130 volontari presenti lungo le intersezioni di Pineto, nel caso
ci fossero interessati possono palesare la loro disponibilità rivolgendosi alla Polizia Locale”.

Articoli più letti

Ultimi articoli