The news is by your side.

Giovane ingegnere si toglie la vita vicino un campo sportivo, l’uomo lascia due figli

97

Bellante. Ha acquistato una pistola calibro 9 e poi si è tolto la vita sparandosi un colpo alla testa. Dramma a Bellante, nel teramano, per la scomparsa di Dino Donatelli, ingegnere elettronico di 44 anni. Il corpo senza vita del giovane è stato trovato questa mattina nei pressi del campo sportivo di Molino San Nicola.

 

Ieri la moglie ne aveva denunciato la scomparsa. Poi questa mattina il tragico ritrovamento. Sul posto è giunta la polizia scientifica, che ha confermato l’ipotesi del suicidio. Donatelli che era anche il presidente di una squadra di calcio amatoriale lascia due figli. Sull’episodio indaga la Questura di Teramo. Al momento non si conoscono i motivi che possano aver spinto l’uomo a compiere un gesto tanto estremo.

Articoli più letti

Ultimi articoli