The news is by your side.

Gettano una busta piena di neve ghiacciata dal bus in corsa, ferita una donna

30

Canistro. Una donna di Canistro è stata colpita al petto da una busta lanciata da un bus in corsa. È finita in ospedale e per fortuna se l’è cavata con qualche giorno di prognosi ma l’episodio avrebbe potuto portare conseguenze ben più gravi.

Secondo quanto raccontato dalla figlia della donna sul gruppo social dei cittadini di Civitella Roveto, intorno alle 14, la ragazza era in compagnia di sua madre e stava facendo una passeggiata sul rettilineo Canistro- Civitella, quando da un bus in corsa, che viaggiava in direzione di Civitella, qualcuno ha gettato dal finestrino, proprio contro di loro, una busta piena di neve ghiacciata.

La busta ha colpito la donna in pieno petto e la figlia è stata urtata ad un orecchio.

Le due donne sono state soccorse da una persona che si trovava a passare, che le ha accompagnate al capolinea del bus, nel nucleo industriale di Civitella Roveto, dove l’accaduto è stato segnalato all’autista.

La ragazza che ha lasciato un lungo e accorato messaggio sulla pagina Facebook ha raccontato di aver presentato una denuncia ai carabinieri della locale stazione. La donna colpita al petto è stata portata in ospedale: ha riportato una contusione ed è stata giudicata guaribile in cinque giorni.

“Spero che chi abbia fatto questa bravata legga il messaggio”, ha concluso la giovane su Facebook, invitando tutti a fare attenzione anche a questi episodi, “rendendosi conto di quello che sarebbe potuto accadere”.

Articoli più letti

Ultimi articoli