The news is by your side.

Furto di gasolio da mezzi Tua: arrestati due giovani, indagini ancora in corso. 1.250 litri rubati negli ultimi mesi

0

Pietranico. Arrestati in flagranza dopo il furto di gasolio da mezzi della TUA, società regionale di Trasporti. È accaduto la notte scorsa a Pietranico dove i carabinieri della locale stazione hanno intercettato e tratto in arresto in flagranza di furto L.C. e A.D.S. entrambi 20enni di Alanno (Pescara), che, dopo essere giunti Piazza della Libertà, capolinea dei pullman per il servizio pubblico della società di trasporti, con un tubo di gomma e delle taniche stavano portando a termine l’ennesimo furto di gasolio in danno della società di trasporti.

L’indagine dei militari aveva preso il via quando il responsabile di zona della TUA, lo scorso febbraio aveva segnalato che i mezzi parcheggiati al capolinea di Pietranico (Pescara), di notte, erano oggetto di furti di gasolio dai serbatoi. Cosi i militari dopo una paziente ricostruzione del modus operandi dei ladri, sopralluoghi, appostamenti e mirata attività informativa, hanno posto fine all’attività fraudolenta che ha prodotto un danno complessivo stimato in 1.250 litri circa di gasolio da autotrazione. Le indagini sono ancora in piena fase di sviluppo per verificare se i due siano effettivamenteresponsabili anche degli altri furti perpetrati a danno dell’azienda nei mesi scorsi. Gli arrestati, giudicati con rito direttissimo, sono stati condannati a otto mesi di reclusione, pena sospesa e 45 euro di multa.

Articoli più letti

Ultimi articoli