The news is by your side.

Furti ai danni delle auto in sosta lungo la costa, tre gli arrestati sorpresi in flagranza di reato

2

Vasto. Furti ai danni delle auto in sosta lungo la costa: i carabinieri di Vasto hanno arrestato tre persone con l’accusa – sono stati sorpresi in flagranza di reato mentre si recavano a uno sportello bancomat – di furto aggravato in concorso e utilizzo indebito di carte di pagamento. In particolare i militari sono arrivati ai tre “predatori della riviera”, tutti residenti a Vasto, così come li ha definiti il comandante della Compagnia dei Carabinieri di Vasto, maggiore Amedeo Consales, mentre due di loro, moglie e marito, sono stati visti transitare a bordo di una Renault Clio nera segnalata, sui luoghi dei furti, e quindi inseguiti da militari con un’auto civetta.

L’incontro con la terza persona per poi recarsi presso un’agenzia del Credito Cooperativo della Valle Trigno in viale Perth dove sono stati bloccati dai carabinieri. Sottoposti a perquisizione personale e veicolare, i tre sono stati trovati in possesso di due carte di pagamento ricaricabili precedentemente trafugate da una vettura in sosta sul litorale di Termoli (Campobasso) appartenente a una coppia di Bonefro (Campobasso). I maggiori furti, con la rottura dei deflettori, hanno riguardato per la maggior parte delle auto in sosta sul litorale di Vasto nel tratto compreso tra Punta Aderci-Punta Penna e Vasto Marina. I tre sono stati sottoposti agli arresti domiciliari in attesa del giudizio per direttissimo a disposizione del sostituto procuratore della Repubblica di Vasto, Michele Pecoraro

Articoli più letti

Ultimi articoli