The news is by your side.

Franano pietre e fango a causa della pioggia: colpite due auto in transito, donna incinta tra i feriti

9

Teramo. Tragedia sfiorata nella notte lungo la statale 80 Teramo-Montorio, alle porte del capoluogo teramano. Uno smottamento di pietre e fango, provocato dall’intensa pioggia caduta per l’intera giornata, ha invaso la sede stradale centrando un’autovettura e sfiorandone un’altra. Sulla prima, una Ford Fiesta, viaggiava marito e moglie incinta, entrambi di Torricella, per fortuna feriti leggermente. La macchina ha subito danni ma soltanto per puro caso le conseguenze non sono state più pesanti. L’incidente è avvenuto poco dopo le 3 mentre pioveva. La frana, formata per lo più di grosse pietre, è venuta giù da un costone collinare già in precedenza, qualche anno fa, protagonista di un evento simile. I macigni hanno raggiunto la sede stradale proprio mentre passava la Ford, tra le poche macchine in transito a quell’ora: l’auto ha sbandato, ma il conducente è riuscito a tenerla in  carreggiata, mentre la fanghiglia e le pietre sono finite sulla sede stradale e sul lato opposto oltre il guard rail.

Gli occupanti della macchina sono stati molto scossi da quanto accaduto loro e la giovane mamma in attesa, di 31 anni, è stata accompagnata all’ospedale di Teramo per essere visitata ed escludere qualsiasi conseguenza a lei e al nascituro. Sul posto sono intervenute le pattuglie della Polizia stradale coordinate dal sostituto commissario Antonio Bernardi in contatto con il comandante Pietro Primi, e i carabinieri del nucleo operativo della compagnia di Teramo, che hanno gestito la viabilità nel pericoloso tratto
di semicurve, mentre gli addetti dell’Anas provvedevano alla pulizia e alla messa in sicurezza della strada.

Articoli più letti

Ultimi articoli