The news is by your side.

Finti addetti della Poliservice mettono a segno truffe in Val Vibrata

15

Teramo. anziana-raggirataFinti addetti della Poliservice a caccia di persone da raggirare, truffare e derubare. La societa’ multiservizi dei Comuni della Val Vibrata mette in guardia i propri utenti dai tentativi, che da qualche giorno, alcuni lestofanti stanno mettendo in pratica bussando alla porta di residenti e villeggianti. Alcuni si spacciano per agenti della Poliservice. Aspettano le potenziale vittime da circuire davanti casa. “Appena vedono la persona da raggirare dicono che la stavano attendendo da tempo. Esordiscono affermando che il vicinato si e’ lamentato perche’ butta la spazzatura in modo irregolare; poi insistono di dover entrare in casa per vedere se ci sono i bidoncini. Se non li fate entrare si alterano e minacciano di chiamare vigili urbani, polizia, carabinieri. E’ inutile dire che si tratta solo di una scusa per rubare in casa”, fa sapere la Poliservice che invita a non farli assolutamente entrare. “Da segnalazioni ricevute, a Martinsicuro, una donna sarebbe stata ingannata con questo stratagemma e, quindi, derubata. Le persone anziane sono quelle piu’ esposte al raggiro”. La Poliservice comunica di non aver autorizzato nessuno a bussare in casa dei cittadini, che i controlli vengono effettuati dagli ispettori ecologici e dal personale comunale esternamente alle abitazioni solo e soltanto relativamente al conferimento dei rifiuti depositati lungo la strada con il servizio “porta a porta”, quindi, non a domicilio.

Articoli più letti

Ultimi articoli