The news is by your side.

Figliuolo, vaccinazioni in maniera uniforme in tutta Italia senza deroghe

La risposta del Commissario per l'emergenza ribatte a De Luca

136

Roma. La campagna di vaccinazione “deve proseguire in modo uniforme a livello nazionale, senza deroghe ai principi che lo regolano, facendo riferimento all’ordinanza che indica le categorie prioritarie”, questo quanto affermato dal Commissario per l’emergenza Francesco Paolo Figliuolo in risposta al presidente della Campania Vincenzo De Luca.

Il presidente della Campania, infatti, nelle scorse ore ha dichiarato ai giornali che non avrebbe proceduto per fasce d’età, e dopo anziani e fragili avrebbero proseguito la vaccinazione su settori cardine per l’economia. Ma la risposta pronta del Commissario Figliuolo ha riportato all’ordine la situazione, ribadendo come non debba esserci una priorità a livello economico, come vorrebbe De Luca, quanto piuttosto sociale.

“L’obiettivo”, aggiunge il Commissario, “è quello di mettere al sicuro le persone fragili e le classi di età più anziane, che sono le più vulnerabili all’infezione. Più celermente si concluderà questa fase, prima si potrà procedere a vaccinare le categorie produttive” chiude lapidario il Commissario.

Articoli più letti

Ultimi articoli