The news is by your side.

Fiaccole accese nella notte sul Monte Cefalone per ricordare le vittime dell’elicottero caduto

25

L’Aquila. Con una fiaccolata finita in tarda serata sugli impianti di Campo Felice il Soccorso Alpino e Speleologico Abruzzo (Cnsas) ha ricordato i Caduti di Monte Cefalone, i componenti l’equipaggio dell’eliambulanza del 118 morti, insieme allo sciatore infortunato appena soccorso, il 24 gennaio 2017 nell’elicottero schiantatosi contro la montagna. Un’intera giornata, quella di ieri, dedicata alle vittime del terribile incidente.

Al mattino la benedizione del Fontanile inaugurato il 24 giugno nel luogo dello schianto, poi cerimonia religiosa nella basilica di Collemaggio e convegno “Emergenza sanitaria in montagna” all’Università de L’Aquila. Si è discusso dell’intervento del Soccorso Alpino a Rigopiano, dell’impegno di quei giorni dell’equipaggio dell’elicottero e delle questioni legali spesso connesse agli interventi in ambiente impervio. Al termine dei lavori lo zaino di Valter Bucci, medico del Soccorso Alpino tra le vittime dell’incidente, è stato
consegnato a Domenico Totani, giovane medico da poco entrato a far parte del Corpo.

Articoli più letti

Ultimi articoli