The news is by your side.

Festival dei Monti Gemelli, alla scoperta delle meravigliose peonie selvatiche

46

Campli. Continua​ con successo il Festival dei Monti Gemelli. Ieri mattina con il​ Cai Val Vibrata- Monti Gemelli,​ un folto gruppo di appassionati ed escursionisti,​ si sono ritrovati sul sentiero 423 per l’uscita tra il Monte Foltrone ed il​ Monticchio alla scoperta delle Peonie Selvatiche.

In tanti nei giorni scorsi, incuriositi dal rarissimo fiore che cresce esclusivamente nelle nostre zone ,​ hanno chiesto informazioni all’Ufficio Turistico e molti​ ​ viste le condizioni atmosferiche particolarmente calde, hanno partecipato nella speranza di vederlo sbocciare.

Speranze ripagate ampiamente da​ colori intensi e forme particolari​ ​ tipici della prima fioritura. Utili​ le spiegazioni della biologa Valeria Zannoni espertissima di botanica che ha parlato​ di immenso ed unico patrimonio di​ biodiversità che insiste​ sulle nostre montagne. Soddisfatta l’amministrazione comunale di Campli​ il sindaco Federico Agostinelli e il consigliere delegato Pietro Adriani. “Il​ flusso di chi visita le nostre​ zone sta​ aumentando in questo periodo post-pandemico​ non solo nel borgo ma anche alle vette. Un ulteriore tassello che arricchisce la biodiversità botanica ed unisce curiosi ed appassionati”.

I rari fiori si potranno ammirare per circa un mese poi si dovrà​ aspettare l’anno prossimo. Ottima occasione per visitare​ ​ Campli e le sue montagne.
Ricordiamo che la pianta sta diventando sempre più​ rara perché​ in un passato recente c’è​ stata una raccolta indiscriminata dei fiori impedendo così​ la formazione dei semi e la sua proliferazione. Per questa ragione è​ protetta in modo assoluto. Il consiglio per chi vuole ammirarla è​ prendere contatti con l’ufficio Turistico al numero 0861 5601207 e farsi accompagnare da guide​ Gae formate per questo tipo di escursione.

Articoli più letti

Ultimi articoli