The news is by your side.

Fece certificato medico falso a uomo evaso dai domiciliari, condannati medico ed evaso

7

Chieti. Il giudice per l’udienza preliminare del Tribunale di Chieti Luca De Ninis ha condannato, nel processo con rito abbreviato, a un anno di reclusione un medico chirurgo di Tollo (Chieti) accusato di falso ideologico e favoreggiamento personale e a un anno e 8 mesi un 57enne di Ortona (Chieti), accusato di evasione e concorso in falso ideologico. L’accusa nasce da un certificato medico che, secondo
l’accusa, venne redatto dal medico su istigazione dell’altro che utilizzò il documento per giustificare ai carabinieri della stazione di Tollo l’evasione dagli arresti domiciliari.

Il medico, secondo l’accusa, avrebbe attestato falsamente di aver sottoposto a visita il 57enne in data 9 giugno 2016 presso l’ospedale civile di Ortona con l’invito a effettuare l’esame ambulatoriale presso il policlinico di Chieti l’11 giugno, giorno in cui avvenne l’evasione dai domiciliari. I due sono stati, inoltre, condannati a risarcire i danni in via equitativa, per 6.000 euro, alla Asl Lanciano Vasto Chieti che si è costituita parte civile.

Articoli più letti

Ultimi articoli