The news is by your side.

L’Inps lancia una nuova campagna anti-frode e ribadisce: non mandiamo operatori al domicilio delle persone

6

L’Aquila. L’Inps informa gli utenti che a causa dell’inasprirsi dei tentativi di frode a danno delle fasce più deboli, l’Istituto è costretto a ribadire la propria estraneità a qualsiasi arbitrale tentativo di intrusione nella sfera privata dell’utenzaIn particolare diverse segnalazioni, giunte in questi giorni, riguardano chiamate di persone che si spacciano per corrieri espressi al fine di acquisire dati bancari, indirizzi e qualunque altra informazione personale per il recapito plichi o rimborsi spediti dall’INPS. Ricordiamo che l’Inps non manda nessuno, e tantomeno propri operatori, al domicilio delle persone. 

Nel ribadire di prestare la massima attenzione a visite o chiamate presso il proprio domicilio, esortiamo gli utenti a segnalare ogni tentativo fraudolento alle autorità di pubblica sicurezza competenti. Sul sito Imps si può visualizzare uno spot che invita tutti a difendersi dalle truffe e dai falsi ispettori Inps. Nei canali social INPS è possibile seguire gli hashtag #AttentiAlleTruffe e #NonSieteSoli per rimanere sempre informati.

Articoli più letti

Ultimi articoli