The news is by your side.

Evade due volte dai domiciliari, chiesta misura più restrittiva per un giovane di anni

3

L’Aquila. M.A, cittadino colombiano di anni 21, è stato denunciato dalla Polizia di Stato, per evasione dalla detenzione domiciliare. L’uomo sta finendo di scontare dallo scorso mese di novembre in regime di detenzione domiciliare, una condanna di 8 mesi per lesioni personali. questura l'aquilaNella serata del 14 gennaio personale della Squadra Volante non ha trovato la persona in casa al momento del controllo, in un abitazione del centro cittadino. Lo stesso è stato rintracciato successivamente nell’appartamento dalla pattuglia, non fornendo agli agenti giustificazioni plausibili sulla sua precedente assenza. Un altro episodio è avvenuto nella serata del 16 gennaio, in cui il ragazzo non è stato nuovamente trovato in casa. Pertanto il giovane è stato denunciato all’Autorità Giudiziaria in entrambe le occasioni per il reato di evasione. Inoltre l’Ufficio Prevenzione Generale della Questura ha chiesto alla Magistratura di Sorveglianza del capoluogo di disporre  una misura più restrittiva nei confronti del condannato, in considerazione dell’inaffidabilità dimostrata e delle reiterate violazioni degli obblighi imposti.

Articoli più letti

Ultimi articoli