The news is by your side.

Entra nel vivo iniziativa Federmanager-Confindustria: obiettivo quello di migliorare competitività piccole e medie aziende abruzzesi

15

Pescara. Far crescere le imprese, soprattutto quelle piccole e medie, dotandole di una struttura manageriale che contribuisca al loro sviluppo. Entrano nel vivo le attività del progetto sulle politiche attive per lo sviluppo del tasso di managerialità in Abruzzo, tra i primi in Italia nel suo genere, che vede Federmanager Abruzzo e Molise in sinergia con le tre Confindustria territoriali.

Una ventina i manager che si sono messi a disposizione e una quindicina le aziende che hanno aderito, cinque delle quali verranno selezionate per ricevere un bonus di 20mila euro. Le risorse sono erogate attraverso 4.Manager, associazione costituita a livello nazionale da Confindustria e Federmanager. Il progetto è stato presentato nel corso di una conferenza stampa nella sede di Federmanager Abruzzo e Molise, a Pescara. Presenti il presidente di Federmanager Abruzzo e Molise, Florio Corneli, il direttore generale di Confindustria Chieti-Pescara, Luigi Di Giosaffatte, il direttore degli industriali aquilani, Francesco De Bartolomeis, e il relatore del progetto, Bruno Guardiani.

Il progetto mira a migliorare la competitività di piccole e medie aziende abruzzesi, attraverso la disponibilità di professionalità di altissimo livello a costo zero per le imprese e al fine di consentire di riallocare sul mercato il talento e l’esperienza di manager al momento fermi.

Obiettivo finale è la crescita delle imprese, in termini dimensionali, qualitativi e di posizionamento. Per raggiungerlo verrà svolta un’accurata analisi finalizzata a individuare problematiche e necessità, allo scopo di aumentare il tasso di managerialità dell’impresa.

Articoli più letti

Ultimi articoli