The news is by your side.

Ennesima rissa tra extracomunitari, Sospiri (Fi) scrive a prefetto per intervenire

3

Pescara. blitz forze dell'ordine migrantiIl capogruppo di Forza Italia in Regione Abruzzo, Lorenzo Sospiri, ha scritto al prefetto di Pescara, Francesco Provolo, per chiedere il suo intervento in merito alle problematiche di sicurezza provocate dalla presenza degli extracomunitari in città “dopo le decine di segnalazioni ignorate dal sindaco”. “Nella serata di ieri ­ racconta Sospiri ­ in via Silvio Pellico, nel tratto di Strada Parco, così come in molte altre occasioni, si è verificata l’ennesima rissa tra extracomunitari. Decine e decine di uomini di etnie diverse stazionano ogni santo giorno su quel tratto di Strada Parco, bevendo, urinando ovunque, urlando e come spesso accade, anche ieri sera azzuffandosi in orari assolutamente normali. Ormai le donne hanno paura di percorrere a piedi quel tratto di strada in pieno centro a Pescara e ne hanno ragione; ieri lo spettacolo era di decine di uomini di colore che si affrontavano con bottiglie rotte e ne sono testimone oculare essendomi fermato per chiamare il 112 e il 113”. “Questa situazione ­ aggiunge ­ va interrotta, i locali, i bar e i supermercati devono smettere di vendere gli alcolici sempre agli stessi soggetti, tutti i giorni, oppure sarebbe opportuno chiuderli. I vigili urbani devono necessariamente stazionare e presidiare questi luoghi, le chiedo di prendere in mano questa situazione che sta mettendo a rischio la convivenza civile. In questo ultimo appello raccolgo lo sfogo di centinaia di residenti che se non vedranno cambiare le cose sono certo che manifesteranno con me riprendendosi la propria città e tranquillità”.

Articoli più letti

Ultimi articoli