The news is by your side.

Emergenza Covid: positivo l’8,1 % dei tamponi processati. Scendono i ricoveri ma aumentano le vittime

Dati aggiornati al 6 marzo 2021

255


Pescara.  Un marzo 2021 che non dimentica quello 2020, tra ondate pandemiche, vittime in costante aumento e fresche  varianti del virus all’apice della loro letalità. Sono 25 i decessi legati al Covid-19 in Abruzzo, uno degli incrementi di vittime più consistenti, insieme alle 27 unità registrate giovedì scorso. Del totale odierno, sei decessi sono relativi ai giorni precedenti, ma sono stati comunicati solo questo sabato dalle Asl. Il bilancio delle vittime sale a 1.791 e i nuovi casi accertati nelle ultime ore sono 442. Sono emersi dall’analisi di 5.458 tamponi molecolari: è risultato positivo l’8,1% dei campioni processati. Dopo settimane di costante crescita, si registra un calo dei ricoveri  che passano dai 744 di ieri ai 717 di oggi. I nuovi positivi hanno età compresa tra 7 mesi e 98 anni. Le località con più nuovi casi sono Montesilvano (27), Pescara (26), Roseto degli Abruzzi (26) e Francavilla al Mare (22). Risultano diciannove i casi a L’Aquila, 16 a Chieti e altrettanti a Teramo. A livello provinciale, l’incremento più consistente si registra nel Chietino (+140), seguito dal Pescarese (+112), dall’Aquilano (+95) e dal Teramano (+93).

Articoli più letti

Ultimi articoli