The news is by your side.

Emergenza Coronavirus, i Laboratori del Gran Sasso donano dispositivi di protezione al Comune dell’Aquila che li consegna all’Ospedale

10

L’Aquila. Nuova testimonianza di solidarietà e sostegno nei confronti della comunità aquilana impegnata nella battaglia al coronavirus. I Laboratori nazionali del Gran Sasso hanno donato al Comune dell’Aquila 300 mascherine del tipo senza filtro, 800 paia di diverse tipologie di guanti, 60 tute, 350 copriscarpe e 200 cuffie. Tutto il materiale è stato consegnato personalmente dal sindaco dell’Aquila, Pierluigi Biondi, a Eugenio Ciacco, responsabile dell’Unità operativa complessa-Servizio aziendale del farmaco dell’ospedale San Salvatore.

“Ringrazio il presidente Infn, Antonio Zoccoli, e il direttore dei Laboratori, Stefano Ragazzi, per aver raccolto prontamente l’appello lanciato nei giorni scorsi a donare i dispositivi di protezione al personale sanitario che da giorni sta fronteggiando, in prima linea, l’epidemia di Covid19. – ha dichiarato il sindaco – Un gesto che segue quello fatto dalle aziende del settore chimico farmaceutico del territorio aquilano e da Zte a cui mi auguro possano seguirne altri vista l’esigenza costante e quotidiana di Dpi per medici e infermieri”.

Articoli più letti

Ultimi articoli