The news is by your side.

Elezioni, Carroccio: “Solo votando Lega Pescara avrà un rappresentante a Roma”

232

Pescara. “In provincia di Pescara, il parlamentare della coalizione di centrodestra che andrà a governare l’Italia dal 26 settembre, scatta solo se si vota Lega. Altrimenti il territorio rimarrà senza un rappresentante a Roma. E sarebbe gravissimo se Pescara e provincia non avessero un rappresentante: in tal senso, l’unico eleggibile è Vincenzo D’Incecco, capolista in Senato, persona che conosce capillarmente il territorio, le sue caratteristiche, ed è in grado di portare sul territorio finanziamenti e progetti concreti di sviluppo”. Così il segretario regionale del Carroccio, Luigi D’Eramo, deputato uscente e ricandidato capolista al proporzionale della Camera dei Deputati ieri in una conferenza stampa a Pescara, alla presenza insieme del candidato capolista al Senato, Vincenzo D’Incecco, capogruppo in Consiglio regionale, e l’assessore pescarese Maria Rita Carota, candidata alla Camera dei Deputati.

“Conosciamo solo un modo di far politica, non solo in campagna elettorale, contatto diretto con il territorio, occupandoci degli ultimi. Abbiamo fatto una campagna ricca di incontri ascoltando tutti, quello di stamane è il 131esimo, domani supereremo i 150 incontri”, ha spiegato ancora D’Eramo.

Ha sottolineato D’Incecco: “Siamo riusciti a trasformare quella che per alcuni è solo una campagna social in una campagna sul territorio, tra la gente, tra le imprese e tra i giovani parlado di idee concrete. Quota 41, autonomia energetica, flat tax, lavoro. Abbiamo aperto 12 comitati elettorali solo nel pescarese, nello specifico due a Pescara, Caramanico, Alanno, Cepagatti, Città Sant’Angelo, Farindola, Manoppello, Montesilvano, Penne, Pianella e Spoltore, senza dimenticare quello di Chieti e di Silvi. Pescara ha bisogno di un pescarese al Senato, e la Lega è l’unico partito che può garantire ciò” ha chiarito ancora D’Incecco.

Il capogruppo del Carroccio ha dedicato un pensiero a Paride Ermesino, militante leghista di Città Sant’Angelo, scomparso prematuramente: “Paride era un amico vero, tenace e preparato. Faremo tesoro del tuo entusiasmo”.

Hanno partecipato all’incontro anche l’assessore regionale alla sanità, Nicoletta Verì, il consigliere regionale Luca De Renzis, il presidente del consiglio comunale pescarese, Marcello Antonelli, il gruppo consiliare della Lega, il coordinatore provinciale, Lino Galante, insieme a molti sostenitori.

Durante la conferenza stampa i candidati della Lega hanno annunciato anche i comizi di chiusura della campagna elettorale di domani, una ognuna delle quattro province abruzzesi: a Teramo in largo San Matteo 2, alle 18 con Antonio Zennaro deputato ricandidato nel proporzionale alla Camera dei Deputati, a Chieti alle 18.30 in piazza Gian Battista Vico ci sarà il senatore Alberto Bagnai, candidato unitario del centrodestra nel collegio uninominale di Chieti alla Camera dei Deputati, a L’Aquila alle 19.30 in via Ulisse Nurzia sarà presente il deputato Luigi D’Eramo, ricandidato capolista al proporzionale della Camera dei Deputati ed infine dalle 20 al porto turistico di Pescara Vincenzo D’Incecco, capolista al proporzionale del Senato.

Articoli più letti

Ultimi articoli