The news is by your side.

Eletto il nuovo direttivo regionale per il biennio 2015-2016 della SItI

19

L’aAuila. Eletto il nuovo direttivo regionale per il biennio 2015-2016 della SItI, Società Italiana di Igiene, medicina preventiva e sanità pubblica. Si è svolta nei giorni scorsi l’assemblea dei soci iscritti alla Sezione abruzzese-molisana della SItI, Società Italiana di Igiene, medicina preventiva e sanità pubblica. Nel corso dell’assemblogo_2014_184x50lea sono state rinnovate le cariche del Direttivo Regionale per il biennio 2015-2016. Presidente è stato eletto il Prof. Tommaso STANISCIA, Professore Associato di Igiene generale ed applicata presso l’Università “G.D’Annunzio” Chieti-Pescara. Vice-presidente è stato eletto il Dott. Mario LIZZA, Medico del lavoro e igienista, già dirigente medico dalla USL di Pescara, Presidente uscente e già designato per il successivo biennio. Vice-Presidente per il Molise il Prof. Giancarlo RIPABELLI, Professore Straordinario di Igiene generale e applicata presso l’Università del Molise. Segretario è il dott. Giovanni DI BIASE, Tecnico della prevenzione, ASL Pescara.
L’attuale direttivo è così composto:
– Dott. ANGELI Guido – Medico igienista – Agenzia Sanitaria Regionale,
(Regione Abruzzo)
– Dott. CALELLA Giulio – Medico Igienista, infettivologo – Dirigente
medico ASL Pescara
– Dott.sa CIALLELLA Maia Letizia – Dirigente medico SIAN (Igiene degli
Alimenti e Nutrizione) ASL di Isernia
– Dott.sa DI GIOVANNI Pamela – Ricercatore di Igiene generale ed
applicata presso l’Università “G. D’Annunzio” Chieti-Pescara
– Dott. DI MARCO Nicola – Dirigente Medico – Igiene e sanità pubblica,
ASL Lanciano-Vasto-Chieti
– Dott. POLLICE Anton Giulio – Dirigente Medico, San Severo – ASL Foggia
– Dott.ssa SAMMARCO Michela Lucia – Ricercatoredi Igiene generale ed
applicata presso l’Università del Molise
– Componente del collegio nazionale degli operatori è stata eletta, la
dott.sa GAGLIARDI Lucilla, Dirigente medico DSB ASL
Lanciano-Vasto-Chieti
– Componente del collegio nazionale dei docenti è stata eletta la
Prof.ssa FABIANI Leila Professore Ordinario di Igiene generale ed
applicata presso l’Università de L’Aquila.
– Per la consulta delle professioni (non mediche) è stata eletta la
Dott.ssa Marcella D’ANDREA

L’assemblea generale ha eletto un direttivo che rappresenta in modo equilibrato le due componenti della società scientifica – quella degli operatori dei servizi territoriali e quella dei docenti dell’università, secondo una razionale distribuzione sul territorio abruzzese e molisano, salvaguardando anche la rappresentatività delle diverse categorie degli operatori sanitari (medici, tecnici). La SItI è un’Associazione scientifica, culturale e professionale senza scopo di lucro fondata nel 1921 da Achille SCLAVO. È una società scientifica che riunendo le due componenti del mondo sanitario, quella universitaria e quella dei servizi, si impegna nel processo di sviluppo e rinnovamento dei Servizi, promuovendo la cultura della prevenzione (Rerum cognoscere causas) e della qualità. L’impegno dei Soci e degli Organi Direttivi è indirizzato a promuovere il confronto tra gli operatori del Servizio Sanitatio Nazionale, gli Enti e le Istituzioni Scientifiche e di Ricerca, le forze sociali, le associazioni di volontariato e di categoria.

La SItI persegue obiettivi specifici quali:

Ø il miglioramento continuo della qualità delle attività dei servizi
intra ed extra ospedaliere, dei servizi di prevenzione e del territorio
Ø la formazione continua del personale
Ø l’appropriatezza delle prestazioni in Sanità Pubblica, assumendo a
fondamento metodologico la medicina e la prevenzione basate sulle
evidenze, obiettivo che, fra l’altro, ha evidenti ricadute positive
nell’attuale crisi economica del settore sanitario.

La Segreteria regionale è lieta di porre l’accento sui grandi progressi compiuti in questi anni dalla sezione interregionale Abruzzo-Molise della SItI. Sul piano della formazione dei propri soci, tutti gli eventi formativi proposti sono stati sempre accreditati dal Ministero della salute nell’ambito della formazione continua in medicina (ECM): da quello sulle Parassitosi emergenti e l’Anisakis quale rischio presente in certi pesci non cotti, a quelli sull’aggiornamento all’Uso dei moderni strumenti informatici, ai convegni sulla Privacy e sui Profili di managerialità nelle aziende USL, ai più recenti sul Governo del rischio infettivo e delle infezioni ospedaliere, sulla Sicurezza in ambiente di lavoro ai sensi del Testo unico 81/08, ai convegni formativi sull’Emergenza organizzati a L’Aquila nel corso del 2009, sulle Medicine non convenzionali, la Responsabilità professionale, il controllo ufficiale degli alimenti ecc. nel 2014.
Sul piano del numero degli iscritti, la Sezione regionale gode di ottima salute sia in termini di iniziative scientifiche che di numero di adesioni. Basti dire che la società è passata dai 22 soci di alcuni anni fa ai 471 soci attuali (anno 2014), registrando un aumento di iscritti che non si è mai verificato nella pur lunga storia della società scientifica e superando di gran lunga gli iscritti di regioni ben più grandi dell’Abruzzo, come il Lazio (236 iscritti), il Veneto, la Lombardia (235 iscritti), l’Emilia-Romagna.

Articoli più letti

Ultimi articoli