The news is by your side.

E’ morto nella notte a 51 anni per un malore Massimiliano Bartolotti, titolare degli impianti da sci di Ovindoli

37

Ovindoli. E’ morto nella notte a 51 anni per un malore Massimiliano Bartolotti, titolare degli impianti da sci di Ovindoli. Era presidente della Dmc Abruzzo qualità. Alla base dell’accaduto ci sarebbe un arresto cardiaco. Inutile l’arrivo dei soccorsi del 118. Per lui non c’è stato nulla da fare. Sul posto anche i carabinieri e il medico legale che ha accertato le cause naturali della morte dell’imprenditore.

La morte sarebbe avvenuta nel sonno. Ad accorgersi che qualcosa non andava sarebbero stati i familiari, in particolare la figlia. Sono stati chiamati subito i soccorsi e si sarebbe mosso anche l’elicottero del 118. Tutto inutile però perché quando l’ambulanza è arrivata sul posto l’imprenditore era già privo di vita. Per tale motivo è stato richiesto l’intervento del medico legale per accertare le cause della morte e dei carabinieri, arrivati appena appresa la notizia. Si sarebbe trattato di un arresto cardiocircolatorio dovuto a un infarto.

Un campanello d’allarme potrebbe esserci stato qualche giorno prima. L’imprenditore aveva infatti accusato un malore e si era recato al pronto soccorso dell’ospedale dell’Aquila dove però non era emerso nulla di importante. Era stato dimesso con il proposito di sottoporsi ad accertamenti più accurati.

Era nato a Ravenna nel 1966 e già da piccolo con il padre Giancarlo, arrivato in Abruzzo per sondare il terreno qualche anno prima,  e con la famiglia si era trasferito a Ovindoli per dare vita a quella che sarebbe diventata una delle principali realtà turistiche e imprenditoriali della Regione, una struttura che dà lavoro a centinaia di persone e che porta turismo in Abruzzo.

Il sindaco di Ovindoli, Simone Angelosante, si è recato a casa Bartolotti non appena avuto notizie della tragedia. “Un grave lutto ha colpito la famiglia Bartolotti e l’intera comunità Ovindolese”, ha affermato, “Ovindoli tutta si stringe nel dolore attorno a questa famiglia pilastro della nostra comunità. Riposa in pace amico Massimiliano”.  Tanti i messaggi dedicati al presidente della Dmc Abruzzo.

Per il sindaco dell’Aquila, Pierluigi Biondi, la scomparsa di Bartolotti è una grande perdita per l’intera regione Abruzzo. “Il territorio aquilano”, ha aggiunto il primo cittadino del capoluogo abruzzese, “perde un amico. E anch’io. Ciao Max”.

Stefania Pezzopane afferma che si è trattato di “una morte assurda. Sono sconvolta da questa morte così dolorosa e inaspettata. Una bruttissima notizia, che mi sconvolge. Un uomo coraggioso ed affabile. Un giovane e dinamico imprenditore”, afferma Stefania Pezzopane, “innamorato di queste nostre montagne, un coraggioso investitore. Una tragedia vera. Massimiliano era un uomo energico e dinamico, sempre attivo, un innovatore. Ci eravamo sentiti pochi giorni fa per una iniziativa da fare a sostegno della nostra montagna. Lo conosco da tanto tempo, con suo padre Giancarlo”, conclude la deputata, “abbiamo collaborato per tante cose importanti per lo sviluppo di Monte Magnola e del comprensorio turistico delle Rocche. Mi sconvolge la perdita di una persona così giovane, dinamica, allegra e intraprendente. Abbraccio la sua famiglia a cui sono vicina nel dolore”.

Dal gruppo di Ovindoli Real Time parla di “una notizia a cui non volevamo credere quando questa mattina ha iniziato a circolare. Purtroppo subito drammaticamente confermata.
Chiunque lo abbia conosciuto – e chi vi scrive lo conosceva da quando aveva sette anni – non può non esser rimasto colpito dal suo contagioso entusiasmo, dalla sua tenacia nel portare avanti la MMI nonostante mille difficoltà e dalla sua disponibilità ogni qual volta gli si chiedeva info su progetti futuri.

Guido Quintino Liris si unisce al coro di cordoglio per la scomparsa di Bartolotti: “ci si confrontava in maniera accesa, frizzante sullo sviluppo del Tesoro del nostro territorio, la montagna. Tu e la tua famiglia avete dimostrato con i fatti che si può e si deve fare. Addio Massimiliano”.

Articoli più letti

Ultimi articoli