The news is by your side.

E-commerce in tempo di crisi: un possibile futuro per l’economia globale

L’esempio di Piscor, realtà abruzzese alla conquista del mondo della pesca

29

pesceLa storia di Piscor, e-commerce di prodotti per la pesca e l’outdoor, muove i primi passi nella primavera del 2015, quando tre amici, tutti freschi di laurea in settori diversi, decidono di convogliare le loro rispettive competenze culturali e conoscenze tecniche nella realizzazione di un progetto concernente la creazione appunto di un’e-commerce (modalità di commercio allora ancora non così diffusa come adesso) che possa mettere in vendita prodotti riferibili alla grande passione che in effetti li accomuna: la Pesca.

“…Solo colui che le vive sulla propria pelle conosce quanto siano travolgenti le emozioni trasmesse dalla pesca…” sostiene Mattia, uno dei soci fondatori di Piscor, “… questa è una passione antica, ancestrale ancor meglio, che da subito ha motivato l’impegno da noi profuso in questo settore…”.

In effetti la pesca, prima che una passione, è un istinto primordiale dell’essere umano, il quale instaura la sfida col pesce ai fini della propria sopravvivenza, escogitando modalità di pesca sempre più affinate e complesse: dalle reti dozzinali utilizzate da Greci e Romani durante l’età antica ai primi esempi di canne da pesca in bambù, dai rudimentali filamenti di materia vegetale o animale ai frammenti di ossa utilizzati come avvolgifilo (i progenitori dei moderni mulinelli).

Nel corso dei secoli questa antica disciplina si è evoluta e, con l’avvento dell’industrializzazione prima e dell’era tecnologica poi, il settore ha subito un’impennata grazie alla nascita di numerose aziende produttrici di articoli per la pesca che, di fondo, ha smesso di essere “una”, ma si è invece “smembrata” in diverse categorie di pesca, tutte praticabili con l’ausilio imprescindibile di prodotti specifici, di ogni marchio e tipologia, per ognuna di queste categorie appunto.

Possedere una canna o un mulinello adatti ad un determinato tipo di pesca è essenziale per il pescatore che vuole ottenere soddisfazione e “profitto” dal proprio hobby, per questo Il sogno ricorrente di chi pesca è di poter approfittare della qualità dei migliori marchi di attrezzature, potendo contare su garanzie e su performances più competitive fornite dalle stesse, così da vivere, senza spiacevoli compromessi, le esperienze uniche che può regalare questa disciplina.

Piscor, dal canto suo, ha bruciato le tappe ed è divenuto, nel giro di pochi anni, il più grande e-commerce italiano della pesca,  dimostrandosi realtà capace di trasformare il sogno di cui accennavamo poco sopra in realtà tangibile, proponendo l’offerta di migliaia di prodotti decisamente introvabili nei negozi tradizionali, presentati al mercato dei pescatori con i prezzi minimi consentiti dai fornitori (grazie ad un sapiente e diplomatico lavoro di interazione e di rispetto reciproco con le ditte produttrici) e spediti con puntualità ed affidabilità assicurate.

Piscor.com vanta un catalogo caratterizzato dalla presenza dei brand più importanti del settore, selezionati tenendo conto delle varie categorie di pesca tanto in mare quanto nelle acque interne: dal bolentino al feeder o al colpo, dallo spinning al trolley o al big game, dal carpfishing al surfcasting, dalla pesca a bolognese al trota lago e trout area, dalla roubasienne al beach ledgering;  tra i marchi più importanti padroneggiano i nomi di: Daiwa, Shimano, TrabuccoColmicTubertini, Maver, Mitchell, Penn, Abu Garcia e molti altri ancora.

Oltre alle canne da pesca, della proposta commerciale di tale azienda fa parte di fondo tutto ciò di cui il pescatore può avere necessità per svolgere il proprio hobby serenamente, proficuamente e senza inconvenienti: mulinelli, ami da pesca, fili, piombi, pasturatori, esche artificiali e naturali, pasture, minuteria, abbigliamento da pesca, calzature, accessoristica, senza per questo escludere guadini, porta pesci, panchetti, cassettoni, tripod, picchetti reggicanne, belly boat, buffetteria e tantissimi altri articoli ancora.

Il pescatore, in sede di acquisto su Piscor dispone anche di garanzie ufficiali ed esclusive, con possibilità, in caso di problemi, di ottenere ricambi e riparazioni gratuite.

Il servizio clienti merita un plauso speciale, è professionale e puntuale fino alla maniacalità, è contattabile via telefono ed e-mail e fornisce un’assistenza completa; all’efficienza di tale customer service si affiancano il dinamismo del magazine e la vivacità della community di Piscor.

Sul piano della sicurezza poi occorre sottolineare che il cliente di Piscor è in una botte di ferro, il portale infatti protegge i dati delle transazioni grazie ad un protocollo crittografico SSL e propone metodi di pagamento sicuri (come PayPal, contrassegno e bonifico bancario).

È grazie alla autentica passione per la pesca dei suoi fondatori che Piscor è diventato, come accennato in precedenza, il primo e-commerce italiano del settore, con 6 milioni di transato nel 2020 e 20 collaboratoriche lavorano con dedizione e competenza (non a caso, diversi di essi sono anche pescatori).

Lo store è stato pienamente investito dal poderoso sviluppo del commercio telematico degli ultimi tempi, processo economico che sembra resistere alla crisi che il mondo intero sta attraversando, e che ha per altro indotto il pilastro del web Amazon a considerare la costruzione di un nuovo polo logistico nella città di San Salvo (CH), dove Piscor possiede una delle sue sedi operative.

Articoli più letti

Ultimi articoli