The news is by your side.

Donna muore a 41 anni per un’influenza: arriva in ospedale in gravi condizioni, dopo due ore il decesso

21

Chieti. Una donna di 41 anni è morta a seguito di quella che apparentemente sembrava un’influenza. Daniela Verzulli, aveva la febbre e la tosse, poi dopo alcuni giorni la situazione è precipitata: la donna non riusciva più a respirare e le caviglie si erano gonfiate inspiegabilmente. Giunta in ospedale muore dopo qualche ora.

 

 

Come riporta Il Centro la 41enne era già sotto terapia del medico curante per curare i sintomi di quella che era apparsa come una banale influenza. La donna improvvisamente peggiora e i familiari la accompagnano al pronto soccorso dell’ospedale di Chieti. Dopo le analisi del sangue, i medici dispongono una coronarografia. Ma le sue condizioni di salute continuano ad aggravarsi velocemente, da qui il trasferimento nel reparto di rianimazione e poi il decesso, sopraggiunto a due ore dal ricovero.

Per fare luce sulle causa del decesso la Asl ha disposto l’autopsia, fissata per domani mattina. I funerali si terranno domani alle 16 nella chiesa di San Francesco Caracciolo al Tricalle. Daniela Verzulli lascia la mamma Rita, la sorella Claudia, il cognato Emiliano, carabiniere dell’Unità cinofila dell’Arma, i nipoti Anita e Stefano.

Articoli più letti

Ultimi articoli