The news is by your side.

Distrugge il finestrino della volante e aggredisce col figlio il titolare del bar e poliziotti, arrestato 40enne

L'uomo ubriaco ha infastidito il titolare del bar, il figlio minorenne è stato denunciato

9

Teramo. Aggrediscono il titolare del bar e poi due poliziotti che cercavano di identificarli: è finita con l’arresto di un quarantenne e la denuncia del figlio minorenne una serata in un locale teramano, nella frazione di Poggio San Vittorino. Secondo la ricostruzione della Polizia, l’uomo, ubriaco, dopo aver infastidito il titolare dell’esercizio pubblico, ha prima minacciato e poi aggredito gli agenti di una volante che, grazie al rinforzo di una pattuglia dei carabinieri, sono riusciti poi a trasferirlo in Questura.

Qui però l’uomo ha continuato con l’atteggiamento violento, spalleggiato dal figlio: ha distrutto un finestrino della volante e poi ha malmenato i due poliziotti, procurando loro lesioni giudicate guaribili in 20 giorni. Il magistrato gli ha concesso gli arresti domiciliari, con la contestazione di danneggiamento aggravato, resistenza, violenza e lesioni a pubblico ufficiale. Il figlio è stato segnalato alla Procura presso il tribunale dei minorenni dell’Aquila.

Articoli più letti

Ultimi articoli