The news is by your side.

Dispersi sul Velino, 51 soccorritori sul posto. Tre elicotteri sorvolano l’area

16

Massa d’Albe. Sono 51 i soccorritori in azione sul Monte Velino per cercare i quattro dispersi. Le operazioni di soccorso sono ripartite alle prime luci del giorno in Valle Majelama dove, secondo una prima ricostruzione, dovrebbe essersi recati i quattro escursionisti di Avezzano. Si continua a sperare per le sorti di Tonino, Valeria, Gianmarco e Gian Mauro.

Sono al momento in azione 51 persone fra operatori del Soccorso Alpino e Speleologico (Cnsas) con unità cinofile, Guardia di Finanza, Vigili del Fuoco, 118 regionale, Esercito Italiano e Carabinieri. Sono in arrivo altri 20 soccorritori da tutta Italia. Stamattina grazie alla visibilità buona sono decollati tre elicotteri impegnati per le operazioni di ricerca: 118, Guardia di Finanza e Vigili del Fuoco.

Gli Alpini del IX Reggimento hanno allestito strutture da campo per agevolare i soccorsi. Si sta valutando anche se far ripartire l’elicottero AV169 da Pratica di Mare.  I quattro avezzanesi domenica hanno lasciato l’auto a Casale da Monte e da lì sono saliti verso il Velino. Non è chiaro il percorso intrapreso. Da lì potrebbero aver raggiunto il Colle del Bicchero da dove poi si esce all’aperto e si può vedere la sottostante Val di Teve e il Vallone dei Briganti. Non è detto, però, che i quattro non abbiano proseguito  fino a raggiungere la cima del Colle del Bicchero.

Articoli più letti

Ultimi articoli