The news is by your side.

Dieci quintali di rifiuti sulle sponde del Lago di Bomba a Villa Santa Maria, al via le operazioni dei volontari

2

Chieti. Oltre 10 quintali di rifiuti sono stati raccolti da volontari sulle sponde del lago di Bomba, nel territorio di Villa Santa Maria (Chieti). “I rifiuti abbandonati”, dice il sindaco Pino Finamore, “sono segno di grave inciviltà non più tollerabile”. Quanto raccolto sarà smaltito dalla Ecolan. L’iniziativa è stata organizzata dalle associazioni Sangro Carp e Asd Villa Santa Maria Pescatori con il patrocinio del Comune e la partecipazione del sindaco.

“Le condizioni purtroppo sono sempre le stesse”, aggiunge Finamore, “nonostante i numerosi interventi effettuati per la salvaguardia del lago. Come Comune allestiremo presto fototrappole in modo che gli autori di questi incresciosi atti vengano multati e sanzionati”. Per tutelare il lago è in atto una discussione sulla possibilità di creare un’oasi naturale con vincoli che permetterebbero maggiore salvaguardia delle sponde.

Articoli più letti

Ultimi articoli