The news is by your side.

Delegazione Diritti in Movimento ricevuta al Ministero della Salute: argomento principale le malattie mentali

51

Chieti. Il 23 settembre 2021, una delegazione delle associazioni “Diritti in Movimento”, “Città Unite Giorgio La Pira” Difesa Malati Psichici, Gruppo Sussidiarietà Orizzontale e “Inclusivamente”, con sede a Chieti, ha incontrato a Roma, presso il Ministero della Salute, l’On. Sandra Zampa, delegata dal Ministro Roberto Speranza. Era presente all’incontro anche la Dott.ssa Mariella De Santis del Ministero della Salute.

Il Portavoce delle associazioni, il Dott. Manlio Madrigale, e la Dott.ssa Ambra Tedeschi hanno espresso la condivisione del nuovo corso e della strategia nella sanità del ministro, in particolare   per la salute mentale e per l’avvio di un percorso che guardi il sofferente psichico e/o intellettivo, ai suoi bisogni complessi, con un occhio di riguardo ai servizi, in quanto le persone vulnerabili hanno bisogno di diritti  e di poterli esercitare, di una casa e di un lavoro (o di una attività che li impegni), dell’integrazione sociale e di affetto, attraverso una costante relazione e comunicazione interpersonale specialistica, con le figure di aiuto a tutti i livelli.
Tutto ciò al fine di realizzare progetti di vita indipendente, che costituiscono il DNA dell’Associazione “Diritti in Movimento”, fondata dal Prof. Avv. Paolo Cendon.
Durante l’incontro, si è parlato anche del Metodo Feuerstein per il potenziamento delle funzioni cognitive delle persone fragili.
È stato inoltre evidenziato il ricorso all’art . 20 Legge n. 67 del 1988, riguardante gli interventi per gli investimenti destinati alle ristrutturazioni ed acquisizioni nella sanità.
Le associazioni ringraziano L’On. Zampa per la sensibilità, la competenza e l’umanità dimostrata durante il proficuo incontro. È stato condiviso che, di volta in volta , ci saranno audizioni su temi specifici con esperti del Ministero e delle nostre associazioni.

Articoli più letti

Ultimi articoli