The news is by your side.

De Matteis sulla sanità regionale “Si all’assetto funzionale Chieti-Pescara ma solo se di pari passo con quello L’Aquila-Teramo”

1

L’Aquila. “Mi auguro vivamente che la bozza di proposta sul riordino della rete ospedaliera, presentata pochi giorni fa, venga rivista adeguatamente ed in maniera sostanziale dalla Regione Abruzzo. A partire della fondamentale questione sul Dea di II livello.” ha iniziato così il suo intervento Giorgio de Matteis, consigliere comunale dell’Aquila e Capogruppo di Forza Italia.  “Va bene l’assetto  funzionale Chieti-Pescara, se questo va di pari passo con quello L’Aquila-Teramo. La commissione regionale dedicata a valutarne la fattibilità si sbrighi a concludere questa fase per permettere ai due Dea di procedere all’unisono, superando le ridicole remore su tempi e spazi del disgraziato periodo Paolucci-D’Alfonso.” ha continuato il consigliere.

“Altro punto nodale, la centrale operativa del 118. Ci sono i soldi e la volontà; cosa si aspetta a procedere in Regione?
Infine valuteremo un ulteriore aspetto di fondamentale importanza sul numero dei posti letto dei reparti ospedalieri. Quindi bene ha fatto il sindaco Biondi ad aprire la discussione su questo tema perché l’inizio non è  dei migliori e bene farà, come anticipatomi, a coinvolgere assessori, consiglieri regionali e parlamentari sul problema. Ognuno si assuma le proprie responsabilità e non c’è nessuna giustificazione al silenzio. Ci aspettiamo una doverosa chiarezza e delle oculate decisioni.” ha concluso de Matteis.

Articoli più letti

Ultimi articoli